A Venezia, Arte e Mondo senza confini. Imago Mundi COMMENTA  

A Venezia, Arte e Mondo senza confini. Imago Mundi COMMENTA  

Fino al 1 novembre, a Venezia presso la Fondazione Giorgio Cini, si svolge la mostra intitolata Arte e Mondo senza confini. Imago Mundi, il progetto globale non profit basato sull’ arte contemporanea di Luciano Benetton. In mostra 6.930 artisti con le loro opere più caratteristiche, provenienti da più di 40 Paesi e popolazioni native. Sarà possibile ammirare le collezioni dei cinque continenti. Si potranno ammirare collezioni di:  Afghanistan, Arabia Saudita, Corea del Nord, Filippine, Giordania, Iran, Israele, Siria, Tailandia, Tibet, continuando per Austria, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria. Poi si passa agli artisti aborigeni d’Australia e infine Algeria, Boscimani del Kalahari, Nigeria, Sud Africa, Tunisia, Uganda/Ruanda/Burundi, di Brasile, Caraibi, Cile, Colombia, Cuba, Messico, Stati Uniti e degli Indigeni nativi americani.

Leggi anche: X Factor 2015 la finale: vince Giosada


Fonte Foto: arte.it

Leggi anche

babbo-natale
Cultura

Babbo Natale esiste o no

Ci sono ancora bambini che credono a Babbo Natale e attendono con ansia di ricevere i suoi doni a Natale. Ma quanto c'è di reale in questo personaggio? La maggior parte dei genitori si sente rivolgere la fatidica domanda “Babbo Natale esiste o no?” dai propri figli appena riescono a percepire la realtà distinguendola dalla fantasia. Per alcuni questo momento arriva presto (fra i 3 e i 9 anni), per altri si prolunga un po’. Una cosa è certa: nell’immaginario collettivo dei più piccoli il personaggio di Babbo Natale ha persino soppiantato Gesù Bambino. Per i bimbi in tenera età Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*