A Villa Reale, la “realtà aumentata” COMMENTA  

A Villa Reale, la “realtà aumentata” COMMENTA  

Fino al prossimo 31 dicembre 2017, a Monza presso Villa Reale (palazzo in stile neoclassico) che fu realizzato e usato come residenza privata dai reali Austriaci, si svolgerà  la visita degli Appartamenti Privati al Secondo Piano Nobile  che sarà arricchita con la cosiddetta “realtà aumentata”. Grazie all’utilizzo di appositi occhiali, il visitatore  potrà vivere un’esperienza unica e  visualizzare dei contenuti in 3D, captando particolari sconosciuti e informazioni  relative agli spazi, agli arredi e alle vicende storiche. Il visitatore sarà inoltre  accompagnato da una voce in italiano e inglese, che fornirà ulteriori informazioni di carattere storico e artistico. Sarà quindi possibile  passeggiare nella camera da letto dell’imperatrice di Germania,  ammirare cosa contiene le boiseries della sala da bagno dell’imperatrice o ancora assistere al saluto di Umberto I e della Regina Margherita.

Fonte Foto: arte.it

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*