Abercrombie, se sbagli dieci flessioni di punizione!

Lavoro

Abercrombie, se sbagli dieci flessioni di punizione!


Il mondo del lavoro è cambiato, e questa non è certo una scoperta di oggi, il trattamento riservato dei dipendenti non è più quello di una volta, di ciò è conferma una notizia trapelata recentemente e che riguarda i dipendenti del negozio milanese di Abercrombie, uno dei negozi più amati dai giovani milanesi e non.
Ebbene, in questo negozio accade che se un dipendente commette un errore, una piccola mancanza viene sottoposto ad una prova fisica, una specie di punizione che per i ragazzi sono le flessioni e per le ragazze gli squat. Il che ha anche un lato positivo, cioé è tutta attività di cui beneficia il fisico, migliorando i pettorali dei ragazzi e la zona glutei delle ragazze, del resto lavorare per questo negozio significa anche rispettare certi requisiti di look. Considerato che i dipendenti del negozio sono circa 200 si può immaginare che l’ufficio del capo del personale sia più simile a una piccola palestra che a un ufficio.

Comunque, abbandonata l’ironia, c’è da riflettere su di una situazione che a vederla con gli occhi di un sindacalista può apparire addirittura al limite della dignità del lavoratore, è emerso, tra l’altro, che molti dei dipendenti sono giovani assoldati con il contratto a chiamata a ore zero, quindi chiamati al lavoro solo quando e se c’è bisogno e contando anche questi ultimi il totale dei dipendenti del negozio Abercrombie sono addirittura 1.100. Ultimo accenno al trattamento economico che non sembra tra i più generosi, poiché un commesso ha un inquadramento come sesto livello del contratto collettivo del commercio, cui corrisponde la paga di un fattorino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche