Abito da sposa: quale stile scegliere?

Donna

Abito da sposa: quale stile scegliere?

Primavera, tempo di matrimonio. Hai scelto quello più giusto per te? E’ ormai passato il tempo delle spose in viola o rosso, o almeno sono sempre più rare. Piuttosto, il trend di oggi si divide in due filoni: da una parte c’è il “princess style”, dall’altro il “minimal chic”. Il primo ha sicuramente un grande impatto visivo e scenico, e ricalca il lavoro di uno degli atelier più famosi del mondo: il Delphine Manivet di Parigi. L’idea è alquanto semplice: abbandonare i vestiti troppo sgargianti per ottenere l’effetto “fiaba”, valorizzando al massimo le proprie caratteristiche fisiche e la propria personalità. Ok quindi allo strascico, ai pizzi, ma che non siano troppo vistosi ed evidenti. Se volete esagerare con il lusso, questa scuola parigina consiglia qualche centimetro in più di scollatura.

L’anno 2013 propone il monospalla, con un taglio spontaneo ma volutamente malizioso. Le stoffe sono lineari e si adattano alla linea del corpo. Spalle e schiena sono preferibilmente scoperte con un scollo asimmetrico. Non occorre appesantire con merletti o strascichi, meglio indossare un solitario al collo in parure con gli orecchini ed un accenno di velo da sposa tra i capelli. Se volete un’acconciatura che si faccia ricordare provate con quella di Hilary Duff: un elegante crocchio sulla testa a fare da contrasto tra il biondo scuro dei capelli pettinati all’indietro ed il biondo oro della chioma raccolta. Per i capelli scuri va molto di moda la chioma lasciata libera e fluente che fa da contrasto con il vestito bianco candido.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...