Abusa delle figlie della moglie, ma lei lo ritiene innocente

News

Abusa delle figlie della moglie, ma lei lo ritiene innocente

Una storia scioccante arriva dall’Irlanda, dove un uomo è stato condannato a sei anni e mezzo di reclusione per abusi compiuti nei confronti delle due figlie della moglie. John Joe Patterson, questo il nome dell’uomo, è stato accusato di violenza sessuale dalle due ragazze, Emma e Vanessa (rispettivamente 28 e 24 anni), che hanno raccontato al Giudice della Corte gli abusi subiti dal 1996 al 2006. Ma le due ragazze hanno trovato un ostacolo sul loro cammino: la mamma, ovvero la donna con cui hanno sempre vissuto dopo la morte del loro papà per infarto.

La signora Frances Patterson ha detto ai giudici che suo marito è innocente, e ha definito le due ragazze come “ragazze di Satana”. La donna ha scelto di restare accanto al marito senza credere alle accuse di Emma e Vanessa. “L’uomo che io conosco non sarebbe in grado di fare ciò che dicono le ragazze: la colpa di tutto questo è del padre che ha voluto metterle contro mio marito”, ha aggiunto la signora Patterson.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...