Come accelerare il metabolismo: soluzioni naturali

Salute

Come accelerare il metabolismo: soluzioni naturali

Come accelerare il metabolismo: soluzioni naturali. Ecco alcuni consigli utili per dimagrire naturalmente con il giusto prodotto.


Oggigiorno è molto importante il benessere della persona. Uomini ma soprattutto donne sono sempre più attenti alla linea anche se vi sono dei casi in cui il metabolismo non aiuta. Si tratta di una questione molto comune: vorremmo poter mangiare qualcosa in più ma esso non lo permette. Naturalmente è una questione che varia da persona a persona. È certo, però, che chi ha a che fare con un metabolismo lento incontra diversi disagi. Accelerare il metabolismo per mantenere la forma fisica è certamente un metodo da tenere in considerazione. Per fare questo, è necessario non solo seguire una buona dieta ma unire al tutto rimedi naturali. Fondamentalmente, il metabolismo è un processo atto a bruciare calorie, per far sì che i nostri bisogni vitali vengano soddisfatti. Ergo una corretta alimentazione fatta come si deve, con i giusti criteri e associata ad attività fisica, è già un grosso passo avanti per mantenersi in forma. Di seguito, alcuni consigli.

Come accelerare il metabolismo: dieta

Come detto precedentemente, tra i segreti per accelerare il metabolismo, il più importante è la dieta. Non certo una dieta qualunque. È importante che sia sana e che possa apportare tutte le vitamine e l’energia di cui il corpo necessita. Nello specifico, un organismo per poter sopravvivere, ha bisogno di un determinato dispendio energetico base. Esso è detto anche metabolismo basale. Tutte le volte che mangiamo, avviene un processo chiamato termogenesi, ossia un dispendio energetico. Ecco perché bisogna seguire delle norme particolari con grande attenzione. La prima regola è quella di fare una ricca colazione. A ciò si aggiunge il regolare consumo degli spuntini, possibilmente negli orari indicati dal vostro nutrizionista. A tal proposito, non bisogna far trascorrere troppo tempo tra un pasto e l’altro, pena la riduzione del metabolismo. Questo perché esso deve avere a che fare con la carenza di nutrienti. Per sopperire a tale mancanza, il metabolismo subisce un forte rallentamento.

Come accelerare il metabolismo: quali alimenti consumare?

La dieta, per essere sana, deve essere variegata e per accelerare il metabolismo non si può eliminare il consumo di carne rossa e di grassi. Se non consumiamo grassi, la produzione di ormoni anabolici subirà una forte diminuzione con conseguente rallentamento del catabolismo. Importante è assumere proteine, soprattutto ingerendo pesce, carne, formaggi, latticini non grassi. La carne bianca può aiutare: pollo, bovino, tacchino, ricotta, fiocchi di latte. In questo modo l’anabolismo verrà stimolato e tenderà ad accelerare. Altra cosa essenziale concerne il consumo di acqua. L’ideale sarebbe assumere almeno 2 litri d’acqua al giorno. Evitare, o meglio limitare, il consumo di zuccheri semplici. Un’importante azione anti ossidante è garantita da frutta e verdura, che aiutano a eliminare tossine presenti nel nostro corpo.

Come accelerare il metabolismo: rimedi naturali

Una buona soluzione a cui ricorrere per accelerare il catabolismo è di certo assumere rimedi naturali. Spesso e volentieri, infatti, vi sono farmaci specifici che agendo sul nostro sistema nervoso centrale creano diversi effetti collaterali. Esistono diversi prodotti omeopatici che possono essere presi in considerazione o anche dei buoni prodotti erboristici. Per chi non ne fosse al corrente, anche il buon ginseng funge da energizzante e fa sì che l’organismo crei un dispendio di calorie. Per dimagrire con rimedi naturali possono essere usati anche capsicina, thé verde e salice bianco. Essi hanno infatti una forte funzione stimolante per la termogenesi. Questi elementi non vanno sottovalutati, in quanto potrebbero essere di grande aiuto per dimagrire velocemente e in maniera del tutto sana. Tuttavia, vi sono molti altri rimedi benefici che stiamo per spiegarvi più dettagliatamente. Tra questi, l’attività fisica.

Accelerare metabolismo: esercizio fisico

Sappiamo bene che una buona attività fisica, fatta con consapevolezza, è uno dei più grandi aiuti per un buon metabolismo. Innanzitutto, fare esercizi aiuta ad aumentare la velocità del catabolismo, nonché a stabilizzarlo. L’ideale sarebbe praticare mezz’ora di attività fisica ogni giorno. Anche il sonno incide moltissimo sul metabolismo. Se non dormiamo e siamo stressati, accresce la quantità di cortisolo nel nostro organismo. Quest’ormone, di conseguenza, ci farà aumentare di peso. Ecco perché si dice che una vita sana e tranquilla aiuti moltissimo a metabolizzare. Da evitare assolutamente bevande contenenti molti zuccheri, cibi raffinati, grassi. Anche snack e cibi pronti possono influenzare negativamente l’anabolismo. È essenziale scegliere cibi sani, che donino il giusto apporto energetico al corpo. Una buona abitudine potrebbe essere quella di consumare cinque pasti al giorno.

Come accelerare il metabolismo: cibi energetici

Il nostro organismo deve essere disintossicato se si vuol raggiungere un buon anabolismo. A questo scopo, sarebbe bene consumare bevande detox che potrebbero risultare molto utili. Nel periodo estivo, in particolare, è particolarmente indicata la seguente ricetta. Basta tagliare cetrioli e limoni a fette e immergerli in acqua con un pezzetto di radice di zenzero. Si tratta di una bevanda che disintossica moltissimo l’organismo e disseta. Molto utili ai fini dell’accelerazione del metabolismo sono determinati tipi di frutta e verdura. Nello specifico, possiamo elencarne alcuni: mele, sedano, limone, mango. E ancora, aglio, papaia, cavolo, lattuga, avocado, carote, bacche, arance, spinaci. Utili anche rape, broccoli, zucchine, pomodori, cocomero, ananas, cavolfiore. Il peperoncino e lo zenzero, assieme, sono un favoloso tandem atto a condire tutti i cibi e accelerare il metabolismo. Al contrario di ciò che si possa pensare, alcune diete, se aventi un basso apporto calorico rallentano il processo anabolico.

Metabolismo: l’aceto di miele

Tra i tanti fattori di contrasto al metabolismo lento, l’aceto di miele è un prodotto in prima linea. Esso brucia grassi favorendone la metabolizzazione.

Accelerare metabolismo: Garcinia Cambogia

GARCINIA CAMBOGIA
Per contrastare il metabolismo lento, esiste un prodotto molto interessante creato tramite estratto di un frutto chiamato Garcinia Cambogia. Si tratta di uno degli integratori alimentari non solo più venduti ma particolarmente apprezzati per i buoni risultati. Sembra, infatti, che acceleri in maniera alquanto notevole il processo dimagrante. Naturalmente va fatto notare che l’utilità di tale integratore sarà ben poca cosa senza una buona dieta ipocalorica associata ad attività fisica. I sacrifici, ahimé, non potranno essere evitati, ma una volta entrati nell’ottica sarà tutto più semplice. Una grande nemica del metabolismo veloce è la fame nervosa. Quanti di voi si sono trovati ad avvertire una fame tremenda, incontrollabile, dettata soprattutto dallo stato d’animo un po’ alterato del momento? Sicuramente non pochi. È qui che entra in scena la Garcinia Cambogia. È bene sapere, però che l’uso di tale prodotto è vietato in stato di gravidanza. Non solo, non è possibile farne uso nemmeno durante l’allattamento o se si soffre di diabete.

Metabolismo: effetti benefici della Garcinia Cambogia

Dopo tali premesse, entriamo nel vivo delle caratteristiche peculiari di tale frutto. L’integratore di Garcinia Cambogia non è altro che l’estratto della sua buccia. Il principio attivo che aiuta a dimagrire è chiamato acido idrossicitrico anche detto HCA. È una sostanza particolarmente utile per la salute della persona e anche per la sua forma fisica. L’HCA agisce gli zuccheri nel grasso e riduce la sensazione di fame. Prendendo un paio di compresse al giorno di Garcinia Cambogia, previo consulto medico, si può perdere peso un po’ più facilmente. Associato a caffeina e carnitina, l’effetto dimagrante di tale prodotto aumenterà notevolmente. Generalmente si consiglia di assumere tale sostanza se si hanno livelli alti di colesterolo “cattivo”. In questo modo il corpo potrà essere disintossicato e la salute ne troverà giovamento. Le donne che soffrono di fame nervosa possono provare ad assumere tale integratore, poiché esso stimola anche la serotonina. La maggior parte degli attacchi di fame compulsiva provengono da lei. Avere una buona produzione di serotonina vuol dire umore più stabile e maggiori possibilità di restare in forma.

Garcinia Cambogia: dove acquistarla?

La Garcinia Cambogia è uno dei prodotti migliori ed efficaci sul mercato. Essa contiene i migliori ingredienti naturali. Assumendo 2 capsule al giorno si può ottenere il proprio peso forma senza effetti collaterali. Vi sono moltissimi siti online che vendono la Garcinia Cambogia. I prezzi per acquistare la Garcinia variano dai 20 euro a un massimo di 60 euro. Non essendo prodotta nel nostro Paese possiamo trovarla per lo più online. La Garcinia Cambogia infatti, si trova in Asia e più precisamente in India. È anche chiamato Tamarindo. Gli antichi lo usavano con scopi terapeutici già parecchi anni or sono. Dopo aver acquistato il prodotto, lo riceverete a casa entro 4 o 5 giorni lavorativi. La Garcinia Cambogia agisce soprattutto sulla pancia, eliminandone i grassi.

Vi abbiamo fornito molte soluzioni naturali per perdere peso e di certo ora sarà più facile prendere la giusta decisione. Spesso e volentieri ci sono persone che ingrassano e dimagriscono effetto fisarmonica. Con questi integratori alimentari sarà più facile arginare il problema, unitamente a una sana attività fisica. Riducendo la fame nervosa, tutto sarà più semplice. Non vi resta che scegliere il prodotto o il cibo più adatto alle vostre esigenze.
GARCINIA CAMBOGIA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche