Accusato di stupro, lo crocifiggono a un cartellone stradale COMMENTA  

Accusato di stupro, lo crocifiggono a un cartellone stradale COMMENTA  

20120911-141256.jpg

Messico – Eladio Martinez Cruz, 24 anni, era stato accusato di aver violentato una donna. Per questo crimine l’uomo si trovava in custodia della polizia.

Mentre veniva portato in centrale, l’auto degli agenti è stata intercettata da un commando che ha preso l’uomo. Poche ore dopo Cruz è stato fatto ritrovare crocifisso, appeso a dei cartelloni stradali.

Sul corpo c’era un biglietto con il messaggio: “Così finiscono gli stupratori”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*