Accusatore di Pistorius incriminato per tentato omicidio

Cronaca

Accusatore di Pistorius incriminato per tentato omicidio

L’ufficiale di polizia Hilton Botha, che per primo è entrato in casa di Oscar Pistorius trovando Reeva ormai morta,è accusato di ben sette tentativi di omicidio. L’accusatore di Pistorius, che aveva chiesto che l’atleta restasse in carcere per pericolo di fuga, tre anni fa ha sparato contro un taxi per fermarlo, ed era in evidente stato di ebbrezza.

Botha ha ammesso che l’ipotesi dell’incidente non è da escludere del tutto, poiché non ci sono prove dirette per stabilire che Pistorius abbia colpito volontariamente la fidanzata. La sua dichiarazione è un duro colpo per l’accusa, che invece si batte per affermare l’omicidio premeditato da parte di Pistorius. Secondo indiscrezioni, l’ex campione è costretto a dividere la cella con tanti detenuti e a dormire sul pavimento per mancanza di un letto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...