Acqua affumicata: l’ultima follia della cucina?

Gratis online

Acqua affumicata: l’ultima follia della cucina?

Quando si parla di cucina, ci sono varie mode così come vari cibi. Gli chefs sono venuti incontro a diverse creme gustose e saporite, hanno usato il liquido nitrogeno e mescolato diversi ingredienti per creare delle buonissime schiume ( ricordi Marcello di “Top Chef”?). Ora un’azienda ha usato la tecnica di una vecchia scuola per creare un nuovo tipo di cucina: l’acqua affumicata.

La compagnia Anglesey Sea Salt sta utilizzando acqua affumicata su richiesta dello chef Heston Blumenthal, proprietario del Fat Duck in Inghilterra. E’ stata utilizzata quest’acqua anche al Festival del cibo di Abergavenny nel Wales un paio di settimane fa, dove ha avuto un successo sorprendente e improvviso. “E’ stata una sorpresa, una curiosità”, ha affermato il direttore dell’Anglesey Sea Salt.

Questo liquido color giallo pallido contenuto in un sacchettino costa $2.40 dollari tramite il sito on line halenmon.com. Il direttore del Sea Salt afferma che quest’acqua deve rimanere almeno 4 giorni prima di assorbire il profumo.

“Non possiamo dare molti dettagli sul processo di cottura, ma quando tu la usi per cucinare o la mescoli in un cocktail, si sente il suo profumo e si sparge”- afferma il direttore del Sea Salt. “Il Fat Duck lo utilizza in cucina per dare sapori alle patate o al pesce. Gli chefs con cui ho parlato lo usano per marinarlo”.

I prodotti alimentari stanno pensando a un sostituto di questo liquido, a cui potrebbe essere aggiunto dei prodotti chimici o delle sostanze artificiali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche