Bari, addio a Beppe Sciannimanico COMMENTA  

Bari, addio a Beppe Sciannimanico COMMENTA  

Addio a Beppe Sciannimanico
Addio a Beppe Sciannimanico

Un commosso addio a Beppe riunisce una cittadina sconvolta dal dolore.

L’agente immobiliare era stato  freddato con due colpi di pistola.

Si sono svolti questa mattina a Palese, in una chiesa gremita non solo da amici e parenti, i funerali di Beppe Sciannimanico, il ragazzo ventottenne vittima di un agguato compiutosi due notti fa nel quartiere Japigia di Bari.


Ciunque conoscesse Beppe lo descrive assolutamente come un ragazzo pulito e privo di alcuna frequentazione pericolosa ed è proprio per questo motivo che ha destato tanto scalpore quella che è sembrata una vera e propria esecuzione in piena regola, più consona ad ambienti legati alla malavita che alla inaspettata e tragica fine di un ragazzo normale.


Intanto, con l’evolversi delle indagini parrebbe che il ragazzo abbia ricevuto una chiamata legata al suo ambito lavorativo (agente immobiliare), la quale lo avrebbe portato sul luogo dove è avvenuto l’incontro con il suo assassino che avrebbe fornito un nome falso per attirare Beppe in trappola in una strada poco frequentata e buia.

“Sono sicuro che le forze dell’ordine faranno al meglio il loro lavoro, tutti noi dobbiamo avere fiducia nei confronti della giustizia, che sono certo al più presto ci darà delle risposte su questa enorme ferita che oggi attraversa la nostra città” dichiara il sindaco di Bari Antonio Decaro tristemente sconvolto come tutti i suoi cittadini.

L'articolo prosegue subito dopo


 

2 Trackback & Pingback

  1. Bari, addio a Beppe Sciannimanico | Ultime Notizie Blog
  2. Bari, addio a Beppe Sciannimanico | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*