Addio Pizzo: inaugurata a Picanello prima sede cittadina

Catania

Addio Pizzo: inaugurata a Picanello prima sede cittadina

CATANIA – Al sesto piano di via Finocchiaro Aprile 112, nel quartiere Picanello, ha dimora la prima sede di Addiopizzo e Libera Catania. In quello che fino a poco tempo fa era un appartamento frequentato da mafiosi, oggi campeggia ben visibile all’ingresso lo slogan: “Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”, in cui si riconoscono tutti i commercianti, gli imprenditori e le persone oneste. Accanto, la bandiera di Libera “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. «La città onesta si riprende una rivincita», hanno dichiarato il procuratore capo Giovanni Salvi e il procuratore aggiunto Michelangelo Patanè, che nel contempo hanno lanciato un messaggio forte:«i beni confiscati vengano resi operativi e possano essere patrimonio di tutta la città». Il Prefetto di Catania ha mostrato soddisfazione nel vedere “un bel connubio tra Istituzioni e società civile che hanno la stessa comunione d’intenti”, constatando che “insieme si è più forti e più determinati”.

(Provincia Catania)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*