Addominali e pancia piatta: errori e segreti dell'allenamento
Addominali e pancia piatta: errori e segreti dell’allenamento
Sport

Addominali e pancia piatta: errori e segreti dell’allenamento

Pancia piatta
Pancia piatta e addominali scolpiti: come fare

Esistono migliaia di guide e attrezzi che promettono di ottenere una pancia piatta e degli addominali scolpiti, ma poi i risultati non arrivano. Di seguito tutti i segreti per un allenamento corretto ed efficace.

Avrete sicuramente letto decine di guide piene di consigli su come ottenere una pancia piatta e degli addominali scolpiti. Avrete magari anche comprato attrezzi specifici ma nonostante le lunghe e faticose sessioni di allenamento, i risultati non arrivano. Il motivo è molto semplice ma per capirlo bisogna prima sapere come il nostro corpo brucia il grasso e l’importanza dell’alimentazione. L’attività fisica se non associata a una dieta sana ed equilibrata, non darà infatti mai i risultati sperati. Ci sono poi alcuni errori che sicuramente continuate a commettere e che non vi permettono di raggiungere il vostro obiettivo. Continuate a leggere per scoprire tutti i segreti di un buon allenamento che vi permetterà di aver una pancia piatta e degli addominali scolpiti.

Alimentazione e sport

Praticare attività fisica, oltre che essere divertente, è uno dei migliori sistemi per prevenire e addirittura risolvere molti dei problemi di salute più comuni. Basti pensare all’obesità, ai problemi al sistema cardiovascolare e osseo e al controllo della pressione.

Lo sport da solo però non è sufficiente. Non possiamo mangiare in modo scorretto e pensare di rimediare con qualche oretta di palestra. L’alimentazione viene al primo posto quando sin parla di benessere fisico e anche per chi volesse migliorare solo l’aspetto estetico, ricopre il ruolo principale. Niente pancia piatta e addominali scolpiti se si mangia male. È quindi indispensabile abbinare all’attività fisica un’ottima dieta.

Come funziona il grasso

Il vostro obiettivo è la pancia piatta. Quello che non sapete però è che non è possibile perdere gli accumuli di grasso in un solo punto specifico. Il dimagrimento avverrà sempre in tutto il corpo. È quindi sbagliato, se non inutile, concentrarsi esclusivamente sugli esercizi in una determinata area. Questo in genere è il motivo per cui la maggior parte degli attrezzi specifici, molto pubblicizzati, non portano grandi risultati. Inoltre, un altro concetto fondamentale è che il grasso non fa parte del muscolo ma lo copre, fa sì che non si veda.

Di conseguenza, andando a lavorare solo sulla parte muscolare, non brucerete il grasso in eccesso. Avrete muscoli buoni ma ugualmente ricoperti dell’odiato grasso.

Addominali e pancia piatta

L’allenamento migliore per avere una pancia piatta, sembrerà strano, ma non sono gli esercizi addominali. Per bruciare i grassi in eccesso, oltre che una corretta alimentazione, dovrete fare esercizi cardiovascolari. Per bruciare calorie esistono diversi tipi di allenamento che fondamentalmente si suddividono in aerobici e anaerobici. L’esercizio aerobico richiede uno sforzo muscolare di lunga durata e si basa sula capacità del nostro corpo di utilizzare l’ossigeno. Fanno parte di questo tipo di attività sport come la corsa o il ciclismo. L’esercizio anaerobico invece prevede movimenti di breve durata, nei quali l’ossigeno non ricopre un ruolo fondamentale. Esiste poi una variante chiamata allenamento a intervalli, o interval training, che consiste nel combinare esercizi ad alta intensità nei quali si esaurisce la capacità muscolare ad altri prolungati.

L’associazione di esercizi aerobici e anaerobici porterà a una più rapida perdita di grasso corporeo e di conseguenza alla tanto agognata pancia piatta.

Scegliere l’allenamento giusto

A questo punto la scelta dell’allenamento è personale. In base alle vostre preferenze potrete scegliere l’aerobico o l’anaerobico o meglio ancora potrete combinare le due attività per variare e trarre maggiori benefici. L’attività aerobica, che può essere la corsa, o il ciclismo o un altro sport a scelta, vi farà bruciare calorie e grassi. Gli esercizi di tipo anaerobico, distribuiti su tutti in gruppi muscolari, compresi gli addominali, faranno invece aumentare la vostra muscolatura andando a bruciare ancora più calorie. In questo caso potrete inserire anche gli attrezzi che in precedenza non avevano portato risultati. Inoltre con questo allenamento e una corretta alimentazione i risultati saranno molto più veloci.

L’interval training

Se pensate di non voler spendere soldi in palestra o siete troppo svogliati per praticare uno sport, ricordatevi che l’interval training può essere praticato anche in pochi minuti.

Uno studio recente dimostra che anche da un minuto di allenamento è possibile trarre benefici. Certo perdere peso sarà molto più difficile ma, con la giusta alimentazione, anche un minuto di movimento così eseguito può portare a dei grandi risultati. Vi ricordiamo infine che anche lo sport, come la dieta, deve essere effettuato solo dopo aver consultato il parere medico. Buona fortuna!

I nostri consigli

L’allenamento abbinato ad una corretta alimentazione è sicuramente il metodo più efficace e naturale per perdere i chili di troppo soprattutto nella zona addominale, la parte in cui si accumula la maggior percentuale di grasso. Premettendo questo però, c’è da ammettere la difficoltà nel saper abbinare alimentazione corretta e sport costante. Ecco che scegliere i giusti integratori che sappiano aiutare l’intero processo metabolico può essere la decisione più efficace e che rende i primi risultati in maniera più immediata.

Chefaro Integratore pancia piatta

Un esempio è l’integratore alimentare Chefaro Pharma, capace di ridurre i gas intestinali e rendere un aspetto fisico più asciutto e snello soprattutto nella zona addominale.

Capace di eliminare il gonfiore e e le intolleranze, l’integratore sprigiona i suoi effetti benefici soprattutto coadiuvato da una corretta alimentazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche