Adolescenti: meglio gli smartphones dei pc COMMENTA  

Adolescenti: meglio gli smartphones dei pc COMMENTA  

Lo Smartphone ci sta rendendo degli zombie. Distratto un italiano su due
Lo Smartphone ci sta rendendo degli zombie. Distratto un italiano su due

Sempre più telefoni tra i giovanissimi e le tendenze cambiano. Tra i ragazzi italiani lo smartphone é preferito al Pc fisso o portatile nel mix di strumenti utilizzati per navigare, diventando il più diffuso.

Il dato emerge dall’indagine su ‘Adolescenti e stili di vita’ della Società italiana di pediatria (Sip). Per collegarsi in rete, dunque, il 51% degli adolescenti utilizza lo smartphone, il 50% il PC fisso, il 28% il notebook e il 24% il tablet.

Una ‘rivoluzione’ che per gli esperti ‘rende più problematico il controllo da parte dei genitori’. La ”preoccupazione maggiore – commenta Maurizio Tucci, presidente dell’Associazione Laboratorio Adolescenza – è che con il passare degli anni e con la sempre maggiore dimestichezza che gli adolescenti acquisiscono con questi strumenti, diminuisca la percezione del rischio e siano indotti a comportamenti sempre meno prudenti”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*