Adotta il teatro Abeliano: sabato conferenza stampa COMMENTA  

Adotta il teatro Abeliano: sabato conferenza stampa COMMENTA  

Il 7 gennaio alle 18.30 il foyer del teatro Petruzzelli sarà sede di una particolare conferenza-stampa/evento per promuovere ai cittadini baresi il progetto “Adotta il nuovo Teatro Abeliano” mirato alla raccolta fondi per la  nuova riapertura del teatro.


A tenere la conferenza-stampa saranno tre dei principali uomini di cultura di Bari: Raffaele Nigro, Vito Signorile e Giorgio Otranto. Dibatteranno sul tema “I re Magi e il dono tra cultura e tradizione popolare”, mostrando ognuno a proprio modo in qualità di scrittore il primo, di attore e regista il secondo e di storico l’ultimo, dal punto di vista popolare, storico e tradizionale le figure dei Magi e il loro legame con l’Epifania. Aiutati da filmati e letture i tre artisti promuoveranno in modo del tutto originale l’ambizioso progetto  che mira ad una sottoscrizione popolare, a partire da 10€, per far rivivere lo storico teatro barese chiuso qualche anno fa, nel 2009 a causa di uno sfratto di fine locazione nella sede di via della Costituente e costringendo, spesso, la compagnia a migrare da un locale all’altro della città per le sue rappresentazioni teatrali.


Il nuovo teatro Abeliano, fondato negli anni 60 da Vito Signorile e dove, in seguito, ha collaborato lo stesso Raffaele Nigro rinascerà nel quartier Japigia, in via Padre Kolbe, nelle vicinanze della Parrocchia Risurrezione che ha gentilmente concesso il locale per favorire la costruzione del contenitore culturale.  Il teatro disporrà di 300 posti, un palco di 14 metri per 12 per una spesa di circa 750mila euro.


Il direttore Vito Signorile ringrazia il parroco della chiesa Resurrezione don Enrico D’Abbicco per la sensibilità e l’interesse mostrato a potenziare i luoghi di aggregazione e di cultura che in città non devono mai mancare. Intanto l’inaugurazione del teatro è prevista per il 3 febbraio.

L'articolo prosegue subito dopo


Sarà possibile aderire alla campagna “Adotta il nuovo Teatro Abeliano” donando 10€, tramite la Banca popolare di Bari, partner della campagna per la raccolta fondi o attraverso il sito www.teatroabeliano.com.

La conferenza-stampa/evento di sabato 7 gennaio sarà testimonianza di quanto la cultura, intrisa di tradizione popolare, sia fondamentale per migliorare la città di Bari e quanto la creatività e l’arte possano ritenersi strumenti utili e formativi per investire nel futuro. E i miglioramenti avvengono con il coinvolgimento della popolazione come si sta impegnando in tal senso il teatro Abeliano.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*