Aereo: 10 regole che i passeggeri dovrebbero rispettare

Aereo: 10 regole che i passeggeri dovrebbero rispettare

Viaggi

Aereo: 10 regole che i passeggeri dovrebbero rispettare

regole

Viaggiare è ormai abitudine comune. Ecco alcune semplici regole che sarebbe meglio rispettare quando ci si trova in aeroporto.

Quante volte vi sarà capitato di sopportare gli altri passeggeri sul vostro stesso aereo?

Bambini che pensano di essere al parco giochi e genitori troppo indulgenti, paurosi che quando meno te lo aspetti ti stritolano la mano per calmare i propri nervi. C’è sempre quello che soffre di incontinenza ma ha ugualmente scelto il posto vicino al finestrino e quello che si annoia già durante il primo volo del mattino e non curante dell’orario decide di raccontarvi la sua vita anche se voi vorreste solo schiacciare un pisolino.

Le regole da rispettare quando si viaggia sono davvero poche e fanno parte di quel bagaglio di conoscenze che i genitori ci hanno trasmesso semplicemente con l’educazione.

La fila

Gli italiani sono conosciuti in tutto il mondo come rumorosi. Urlano e soprattutto non rispettano mai le file, e nemmeno credono sia utile e doveroso farle in determinate circostanze. Ecco, non è cosi. In ambienti grandi, con tanta gente, dove ogni gruppo è accomunato da un qualcosa, in aeroporto dalla stessa meta, le file sono utili, molto utili.

Se abbiamo deciso di passare Ferragosto a Mikonos, in Grecia, al caldo non sarebbe bello ritrovarsi a sbarcare a Oslo. Quindi mettetevi in fila e rispettatela.

Regole

Documenti

Carta di imbarco e documento di identità vi verranno chiesti fino a quando sarete seduti sul vostro aereo. Per evitare di creare inutili file ed attese agli altri passeggeri tenetele a portata di mano per tutto il vostro soggiorno in aeroporto.

Indicazioni

Appena seduti al vostro posto non aprite subito il giornale, la rivista o il libro. Non accendete subito l’ipod, o l’ibook. Prestate cinque minuti della vostra attenzione a ciò che dice la hostess. Si tratta di informazioni che potrebbero tornarvi utili.

Il posto

Oggi, quasi tutte le compagnie aeree durante il check-in, assegnano il posto. E ci sarà pure un motivo! Nel caso in cui vi capitasse di viaggiare senza posto assegnato tenete presente le vostre esigenze. Se non riuscite a stare seduti o vi recate spesso al bagno lasciate il posto a fianco al finestrino agli altri.

E non siate indecisi, un posto vale l’altro, ciò che conta è la meta.

Il sedile

Non avete più sei anni quindi cercate di sedervi composti. Non invadete il posto del vicino. Ricordate che i braccioli si usano per poggiare le braccia e non i piedi. Evitate di mettere le ginocchia contro il sedile di fronte a voi, chi si trova davanti infatti potrebbe non gradire. E se avete un sedile reclinabile assicuratevi prima che a chi sta dietro non dia fastidio che lo abbassiate.

La gita

Se siete un gruppo di ragazzi in gita o semplicemente un gruppo evitate le attività da boy scout tipo le canzoni in coro e qualsiasi schiamazzo. Non avete affittato l’aereo, viaggiate con altre persone e magari non tutti quel giorno hanno un motivo per gioire.

regole

L’applauso

L’applauso, c’è chi lo trova divertente, chi ridicolo, chi inopportuno. Il pilota fa solo il suo lavoro. Quando prendete la metropolitana per andare a lavoro appena scendete non vi affrettate verso il primo vagone per stringere la mano del conducente.

Quindi, a meno che non abbiate meno di dieci anni evitatelo.

Bambini

Se viaggiate con bambini ricordatevi che per voi sono adorabili ma potrebbe esserci qualcuno che non è proprio d’accordo con i comportamento da doposcuola. Essere bambini non giustifica la maleducazione da parte dei genitori.

Cellulare

Fate almeno aprire il portellone alla hostess prima di attaccare il vostro orecchio al telefono. Anche perché chi dovevate informare dell’orario del vostro arrivo già lo avete avvertito al decollo. Quindi godete della pace da assenza delle telecomunicazioni ancora per qualche istante prima di tornare alla dura realtà virtuale.

regole

Spazi condivisi

Non siete a casa vostra. Il bagno è di uso comune, quindi lasciatelo pulito. Ricordatevi di controllare le restrizioni sul bagaglio prima di preparare la valigia. Eviterete cosi di doverlo imbarcare all’ultimo perché troppo grande e di occupare lo spazio di due valige sull’aereo.

Viaggiare è ormai cosa abituale. Cosa a cui alcuni non si abitueranno mai sono invece le regole.

Quando si vivono situazioni obbligatoriamente in condivisione con altre persone è bene ricordarsi dell’educazione, della cortesia e del cosiddetto bon ton.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche