Aereo bloccato sulla pista: “Pregasi i passeggeri di scendere e spingere, grazie” COMMENTA  

Aereo bloccato sulla pista: “Pregasi i passeggeri di scendere e spingere, grazie” COMMENTA  

Wellington ( Nuova Zelanda):  ” I signori passeggeri sono pregati di slacciare le cinture di sicurezza, scendere e cominciare a spingere. Altrimenti non decolliamo più ” .

L’insolito invito è arrivato agli occupanti di un volo charter privato di una compagnia aerea della Nuova Zelanda ( Ansett New Zealand ), fermo sulla pista della’aeroporto di Palmerston North.


Il Bae 146 era rimasto imbottigliato tra numerosi altri aerei, senza la possibilità di manovre a motore.

Il comandante, che non si era mai trovato in un simile ingorgo, aveva chiesto lumi alla torre di controllo, ricevendo un poco incoraggiante: “Abbiate pazienza ” .

Al suo ordine i passeggeri sono scesi e hanno cominciato a spingere di buona lena, fino a portare l’aereo in posizione di decollo.


– Pensavo di averle sentite tutte, dopo la news Ryanair dei posti in piedi, invece…-

Francesco Alessandro Sereni

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*