Aeroporto e la breve vita dei separatori di corsia COMMENTA  

Aeroporto e la breve vita dei separatori di corsia COMMENTA  

Avevano installato i separatori di corsi da due giorni. Un atto dovuto e necessario per agevolare lo scorrimento del traffico e non permettere la sosta selvaggia nella zona antistante il terminal arrivi dell’aeroporto di Fontanarossa.

Leggi anche: Mumbai, muore risucchiato dalla turbina di un aereo

Dopo due giorni sono stati rimossi da sconosciuti. A denunciare il tutto è il presidente della Sac Gaetano Mancini: “A inizio settimana – spiega Mancini – avevamo fatto installare dei separatori di corsie davanti l’Area Arrivi dell’aerostazione per incanalare il traffico delle auto e impedire la sosta selvaggia.

Leggi anche: La Pasqua a Fontanarossa si chiude fra incrementi e disagi

Ebbene, a distanza di due giorni dalla loro entrata in funzione ho potuto vedere stamani che i separatori sono stati del tutto divelti. Non escludo – conclude il presidente della Sac – che simili atti vandalici siano favoriti anche dall’assenza di vigili urbani che sorveglino regolarmente lo scalo di Fontanarossa.

Colgo l’occasione per sollecitare il dovuto impegno da parte degli enti competenti”.

Leggi anche

No Picture
Catania

Verranno acquistati più mezzi per la Circumetnea

Sarà rinnovato il parco mezzi della Circumetnea con l’acquisto di 35 nuove vetture che rafforzeranno la presenza dell’azienda dei trasporti all’interno del territorio. L’annuncio è stato dato da Gaetano Tafuri, commissario governativo Fce, dopo un incontro con le maggiori cariche sindacali. L’acquisto dei mezzi rinnoverà il parco vetture che attualmente ammonta a circa 67 unità.Inoltre saranno intensificati i controlli sia nelle linee extraurbane che in metropolitana per evitare che gli utenti possano salire nelle vetture sprovvisti di biglietto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*