Affitto: anche in caso di danni la cauzione va restituita - Notizie.it

Affitto: anche in caso di danni la cauzione va restituita

Guide

Affitto: anche in caso di danni la cauzione va restituita

http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/09/cauzione-affitto_NG4.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/09/cauzione-affitto_NG4.jpg

Quando si stipula un contratto di locazione, l’inquilino è molto spesso chiamato a rilasciare al proprietario dell’immobile la cd. cauzione, ovverosia una somma di denaro volta a garantire il locatore rispetto all’adempimento delle obbligazioni che derivano dal rapporto instaurato.

La norma stabilisce che tale deposito non può essere di ammontare superiore a tre mensilità del canone e che esso produce interessi legali, da corrispondere al conduttore alla fine di ogni anno.

A fine contratto, se il conduttore ha adempiuto correttamente a tutti gli obblighi contrattuali, il locatore deve restituirgli la somma versata a titolo di cauzione, maggiorata degli interessi nel frattempo maturati.

Nel caso in cui al termine del rapporto si accertino dei danni imputabili all’inquilino, la compensazione tra questi e la cauzione non è automatica, ma va accertata e disposta giudizialmente. Il che vuol dire che la somma versata a titolo di deposito va comunque restituita all’esito della locazione, a meno che non sia il giudice a dichiararne l’attribuzione legittima al proprietario dell’immobile affittato.

Diverso è il caso in cui, alla scadenza della locazione, dei canoni risultino non essere stati pagati: in tal caso il deposito cauzionale potrà essere tranquillamente trattenuto in compensazione dal conduttore.

Se quindi il locatore trattiene la cauzione anche dopo che il rapporto di locazione sia terminato e il suo immobile sia stato rilasciato, adducendo l’esistenza di danni imputabili all’altra parte e senza aver proposto alcuna domanda giudiziale né essersi accordato stragiudizialmente con l’inquilino, quest’ultimo potrà legittimamente pretendere che la somma versata gli sia immediatamente restituita, anche chiedendo e ottenendo l’emissione di un decreto ingiuntivo al giudice del luogo in cui si trova l’immobile, competente per valore.

Nel tempo sono emerse numerose realtà nell’ambito della gestione degli affitti brevi, Guesthero è una di queste.

Si tratta di un portale specializzato negli affitti brevi che offre ai proprietari tutti i servizi (gestione annuncio, check-in, check-out, manutenzione e servizio di pulizia) necessari per usufruire di questa grande opportunità di guadagno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*