Afragola: trovati due cadaveri sepolti vicino alla stazione, è giallo

Cronaca

Afragola: trovati due cadaveri sepolti vicino alla stazione, è giallo

litigio

E’ giallo nel comune di Afragola per un ritrovamento shock. A pochi passi dalla stazione dell’Alta Velocità sono stati infatti rinvenuti due cadaveri occultati in alcune buste di plastica nera e poi interrati ad un metro di profondità; la scoperta è stata fatta in località Ferrarese e subito l’aera è stata isolata e sono state avviate le indagini per iniziare a ricostruire la dinamica degli eventi; secondo gli inquirenti i corpi sarebbero quelli di Luigi Ruscinano, 53enne di Mugnano e di Luigi Ferrara, 43enne di Casoria, visti per l’ultima volta lo scorso 31 gennaio proprio nella zona del ritrovamento, e poi scomparsi nel nulla.

La scoperta è stata fatta dalla polizia grazie ad una soffiata e al momento non si esclude che possa esserci anche una terza persona tra le buste di plastica anche se non vi è ancora alcuna conferma a riguardo da parte degli inquirenti della direazione distrettuale antimagia. Le due vittime erano note alle forze dell’ordine a causa di reati legati al contrabbando di sigarette: per questo le forze dell’ordine non escludono che possa trattarsi di un caso di ‘lupara bianca’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche