Agli Ex Lavatoi jazz e blues con il sassofonista Rob Sudduth e il suo quartetto

Attualità

Agli Ex Lavatoi jazz e blues con il sassofonista Rob Sudduth e il suo quartetto

Cuneo – Giovedì 14 marzo, alle 21, è in programma un altro imperdibile appuntamento con la musica live internazionale agli Ex Lavatoi di Cuneo (Via della Pieve, 3). Sul palco del locale cuneese si esibirà, infatti, il Rob Sudduth Quartet, trascinato dal celebre sassofonista americano Rob Sudduth (sax tenore) accompagnato da Alberto Marsico (organo hammond), Alessandro Chiappetta (chitarra) e Alessandro Minetto (batteria). Il concerto è a ingresso libero. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 335-1376105.
Rob Sudduth, sassofonista nativo della Bay Area di San Francisco ed ora residente a New York spazia dal jazz al blues, in una sapiente mescolanza di stili. Trasferisce l’onestà e la semplicità del Blues al Jazz, lo swing e la concezione melodica del Jazz al Blues, senza però comprometterne le essenze. Le sue recenti collaborazioni includono Norah Jones (CD Not Too Late), e progetti con la cantante Sasha Dobson e il pianista Dred Scott. Come leader registra il CD Just one of those things a fianco di musicisti come Steve Cardenas, Trevor Dunn e Kenny Wollesen.
Si è esibito frequentemente a Broadway nel musical Movin Out, una produzione Billy Joel/Twila Tharp.

Altre collaborazioni sono quelle con il pianista Graham Connah, il batterista Scott Amendola, il chitarrista Bruce Forman, il pianista Mark Levine e la sua stabile partecipazione con il gruppo degli Huey Lewis and The News, con cui si esibisce in tour in tutto il mondo. In Italia è alla guida del quartetto che si esibirà agli Ex Lavatoi di Cuneo col quale propone un repertorio di ‘standards’ ed ‘originals’, interpretati con il classico gusto per lo swing e l’anima soul, con un piede nella tradizione ed un occhio al futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche