Se al buio e isolati possiamo dormire anche per interi giorni senza accorgercene COMMENTA  

Se al buio e isolati possiamo dormire anche per interi giorni senza accorgercene COMMENTA  

C’è chi soffre di insonnia e chi dorme anche oltre le ‘canoniche’ otto ore per notte. Ma qual è la durata massima del sonno per l’essere umano? Secondo uno studio, iniziato 50 anni fa e tuttora in fase di analisi, anche noi, come molti mammiferi, possiamo andare in letargo.  Nel 1965 due esploratori, Josie Laures e Antoine Senni, furono le ‘cavie’ del primo esperimento. Entrambi furono isolati in una grotta sulle Alpi francesi, la donna per 88 giorni e l’uomo per 121.


L’isolamento e il buio totale finirono per modificare il ciclo vitale dei due esploratori, che alla fine persero fin troppo la cognizione del tempo, arrivando a dormire anche per 30 ore consecutive.

Quest’ultimo dato, d’altronde, sarebbe confermato anche dal fatto che Josie credeva di essere uscita dalla grotta il 25 febbraio invece del 12 marzo, e Antoine, uscito il 5 aprile, era convinto che fosse l’inizio di febbraio. Dopo questo esperimento, nel tempo si sono avvicendati diversi studi: uno dei più accreditati sostiene che, in condizioni di isolamento e buio totale, l’uomo può dormire fino a 48 ore di seguito.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*