Al carnevale di Saluzzo la frutta del territorio dei giovani agricoltori

Attualità

Al carnevale di Saluzzo la frutta del territorio dei giovani agricoltori

Kiwi e mele sfileranno sui carri del Carnevale a Saluzzo sabato 18 e domenica 19 febbraio. Per la prima volta, nel programma dei festeggiamenti della città del Marchesato, ci sarà anche Carrinfrutta, una gustosa novità realizzata grazie all’iniziativa di Giovani Impresa Coldiretti Saluzzo in collaborazione con Onafrut, che ha promosso la fornitura dei frutti tipici di stagione grazie alla collaborazione con le aziende del territorio.
Nella sfilata che attraverserà la città, diversi carri saranno allestiti con decorazioni costituite dalla frutta, inoltre, domenica 19 febbraio a partire dalle 17 nei gazebo della Coldiretti e di Onafrut in corso Italia, saranno offerte degustazioni di frutta fresca a quanti partecipano al Carnevale, in particolare ai bambini.
Si stima che per la preparazione dei carri saranno utilizzati circa mille e duecento kg di frutta: un’opera resa possibile grazie alla collaborazione con le aziende del territorio e che con le degustazioni curate da Coldiretti, offrirà agli appassionati del Carnevale, l’occasione per assaggiare i frutti tipici di stagione, “un’eccellenza del nostro territorio – dicono Michele Quaglia, presidente di Coldiretti Saluzzo, e Michele Mellano, segretario di Zona – e una preziosa risorsa, che soprattutto in inverno, è utile a rinforzare le difese immunitarie dell’organismo e a combattere l’influenza”.

Concludono Marcello Gatto e Bruno Rivarossa, presidente e direttore di Coldiretti Cuneo: “La scelta di dedicare una parte dei carri alla frutta, è importante perché rispecchia le attività agricole del territorio e la rilevanza della produzione frutticola saluzzese: anche un momento di festa come questo è utile a dare attenzione al territorio e a promuovere la qualità e il lavoro delle nostre aziende”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...