Al San Carlo di Napoli dieci storie di impegno civile

Cultura

Al San Carlo di Napoli dieci storie di impegno civile

“Una quasi opera contemporanea, un esperimento in musica che si avventura all’interno del dibattito sulla legalita’, cercando di restituire un senso a questa parola cosi’ difficile, complicata, ‘abusata’, elusa, ogni giorno”. Cosi’ Emanuela Giordano, regista teatrale e autrice della drammaturgia, descrive il suo nuovo spettacolo ‘Dieci storie proprio cosi” in scena al Teatro San Carlo di Napoli fino a sabato 3 marzo, per la stagione Educational 2011-2012.

‘Dieci storie proprio cosi” sono dieci storie di impegno civile, come quelle, tra gli altri, di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Don Giuseppe Diana, Giancarlo Siani, di dolore e di riscatto raccontate senza enfasi o intenti celebrativi. Le storie si intrecciano tra loro in una sorta di Spoon River in cui le voci di giovani attori napoletani diventano coro organico di queste testimonianze.

Il Massimo partenopeo unisce per l’occasione tutte le sue forze: orchestra e coro di voci bianche (entrambi diretti da Stefania Rinaldi), la scuola di ballo diretta da Anna Razzi, il corpo di ballo diretto da Alessandra Panzavolta, tecnici e maestranze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...