Alassio: materiale pedopornografico nel computer del comune

Genova

Alassio: materiale pedopornografico nel computer del comune

Alassio (Savona) – I carabinieri del Noe hanno sottoposto a sequestro il computer di un funzionario dell’ufficio tecnico del comune di Alassio, Luigi Tezel. Il computer conterrebbe materiale pedopornografico. Tezel – come riporta Il Secolo XIX – è già a l centro di un’inchiesta su presunte pratiche urbanistiche truccate.

«Non ne so assolutamente nulla – afferma Luigi Tezel – Non ero neanche in ufficio e nessuno mi ha detto nulla. È tutto completamente assurdo, una storia che mi colpisce personalmente, politicamente e professionalmente».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche