Alba Dorata – La Grecia nazista minaccia l’Europa. A Napoli la presentazione del libro di Dimitri Deliolanes COMMENTA  

Alba Dorata – La Grecia nazista minaccia l’Europa. A Napoli la presentazione del libro di Dimitri Deliolanes COMMENTA  

foto - Copia

Napoli. Sabato 18 gennaio alle ore 11.30, presso l’Hotel Mediterraneo, un nuovo importante incontro nato dalla collaborazione tra la Fondazione Lermontov e la Comunità Ellenica di Napoli e Campania che conferma la collaborazione delle due realtà. In questo incontro si presenta al pubblico il volume “Alba Dorata – La Grecia nazista minaccia l’Europa” di Dimitri Deliolanes (edizione Fandango). Intervengono, l’autore del libro, Dimitri Deliolanes, il Presidente della Comunità Ellenica di Napoli e Campania, Paul Kyprianou e il Presidente della Fondazione Lermontov, Vanina Zaccaria. La presentazione sarà soprattutto occasione di dibattito e approfondimento su questioni di attualità che investono la Grecia e l’intera Europa. Nel corso dell’evento sarà proiettato il documentario “La lacrima rubata alla democrazia”. Il video, prodotto dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania in collaborazione con l’Associazione Italo-ellenica “La Stella di Rodi”, è un messaggio di protesta per la chiusura della radiotelevisione pubblica Ellenica ed un messaggio di solidarietà e di sostegno all’ERT.

Leggi anche: Luisa Spagnoli. Ascolti record per la miniserie tv

Dimitri Deliolanes, giornalista professionista, è stato corrispondente della ERT (Radiotelevisione Pubblica Greca) in Italia per 30 anni. Ha prodotto documentari sulle relazioni tra Italia e Grecia, ha studiato la strategia della tensione e il terrorismo italiano, ha tradotto in greco diverse opere della letteratura italiana, ha pubblicato ad Atene una biografia critica di Silvio Berlusconi e il saggio “Come la Grecia – Quando la crisi di una nazione diventa la crisi di un intero sistema”, ha scritto per “Limes”, “il Manifesto”, “il Foglio” e “Internazionale”.

Leggi anche: Bruce Springsteen Italia 2016: Milano e Roma 3 e 16 luglio, biglietti e prezzi

La Comunità Ellenica di Napoli e Campania, membro aderente della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia e del World Council of Hellenes Abroad, è una importante realtà che opera da moltissimi anni impegnandosi sul territorio per una comunicazione diretta tra la comunità greca e quella napoletana. Inoltre si occupa di agire per il mantenimento e l’ulteriore rafforzamento dei legami con la Grecia, promuovere la diffusione della cultura greca nonché l’insegnamento della lingua greca.

La Fondazione Lermontov nasce dopo anni di lavoro e collaborazioni con la comunità russa e russofona presente sul territorio nazionale e  internazionale e con le sue rappresentanze diplomatiche nel mondo. Svolge attività di studio e ricerca in campo artistico e letterario al fine di agevolare e promuovere lo scambio culturale e l’integrazione delle popolazioni russofone presenti in Italia e, più in generale, delle comunità straniere presenti sul territorio nazionale, al fine di tutelare l’originalità del patrimonio culturale sia italiano che straniero.

Leggi anche

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città immagini
Cultura

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città

A Roma, presso il MACRO Testaccio, fino al 15 Gennaio 2017, si svolge mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città" Da oggi fino al 15 Gennaio 2017 a Roma, presso il MACRO Testaccio, si svolge la mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città". Curatore della mostra è Gabriele Simongini, mentre gli enti promotori sono: Roma Capitale, l'Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con M77 Gallery di Milano. In mostra, per l'occasione, possiamo ammirare vedute urbane dedicate alle palazzine romane ed ai cantieri. Dall'altra parte invece possiamo ammirare vedute, edifici e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*