Alemanno premia l’estremista di destra ex NAR Mario Corsi COMMENTA  

Alemanno premia l’estremista di destra ex NAR Mario Corsi COMMENTA  

Roma – Mario Corsi, meglio noto come Marione, riceverà direttamente dalla mani del sindaco di Roma Gianni Alemanno, il premio “Microfono d’oro 2012”. La notizia ha giustamente suscitato forti polemiche.

Mario Corsi ha un passato nel Nuclei Armati Rivoluzionari, formazione di estrema destra, spesso al centro di vicende di cronaca nera. Accusato dell’omicidio di Ivo Zini, Corsi fu assolto.

Corsi fu anche coinvolto negli omicidi di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, due studenti che gravitavano nell’area antagonista, frequentatori del Leoncavallo, in qulla circostanza, il caso fu archiviato per insufficienza di prove.

Omicidi a parte, resta l fatto che il sindaco della capitale si presta a premiare un omo che ha fatto parte di un’organizzazione terroristica.

L'articolo prosegue subito dopo

Non proprio un bello spot per le istituzioni. Del resto, staccarsi da certe radici è difficile.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*