Alex Schwazer positivo all’Epo: carriera finita

Prima Pagina

Alex Schwazer positivo all’Epo: carriera finita

20120806-203322.jpg

Brutta notizia per lo sport italiano: Alex Schwazer è stato trovato positivo all’Epo. Il marciatore è stato escluso dalle Olimpiadi di Londra. Alex Schwazer ha detto: “La mia carriera è finita”. Duro il suo allenatore Michele Didoni che all’Adnkronos ha detto:

”Non c’è spazio per le giustificazioni. Mi ha dato lui la notizia in maniera puerile, dicendomi la cosa più assurda: ‘Mi prendo tutta la responsabilità'”. ”Ora tutti si ritrovano nel vortice e questa è la cosa più grave. Il suo gesto ricadrù anche sugli altri. La cosa più grave è che tutte le persone a lui vicine ora stanno malissimo. Io non riesco a far passare moralmente tutto questo: Alex ha 28 anni, sta dando un esempio sbagliato. Per me non c’è spazio per le giustificazioni”.

Il Coni, si legge in una nota, ha ricevuto nel primo pomeriggio di oggi una notifica di esito avverso per un controllo antidoping disposto precedentemente. Il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Petrucci, sentito il capo delegazione, Raffaele Pagnozzi, ne ha quindi disposto l’esclusione immediata dalla squadra olimpica.

1 Commento su Alex Schwazer positivo all’Epo: carriera finita

  1. X questo ragazzo sono molto deluso xkè per 1 cazzata fatta di testa si è bruciato una carriera, ha deluso la Famiglia, l'allenatore e tutto quello che segue poi accada quello che accada, ma x colpa di quale mano è accaduto tutto questo?x la troppa popolarità?è un ragazzo debole?troppa voglia di successo veloce?eppure qlk è successo se no nn avrebbe buttato all'aria tutto x 1 cosa così stupida.Nn ci credo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche