Alfa Romeo Alfetta 2018: anticipazioni e prezzi COMMENTA  

Alfa Romeo Alfetta 2018: anticipazioni e prezzi COMMENTA  

Alfa Romeo Alfetta 2018: anticipazioni e prezzi
Alfa Romeo Alfetta 2018: anticipazioni e prezzi

Alfa Romeo è garanzia di storia e prestigio, e questa eredità ricadrà sulla Alfetta 2018, nuovo gioiello della casa automobilistica.

Caratteristiche

La nuova creatura dell’Alfa Romeo sarà l’Alfetta 2018 le cui caratteristiche rispetteranno i requisiti storici del marchio e, al contempo, si perfezionerà attraverso lo sviluppo delle tecnologie, oggi sempre più determinanti nelle strategie concorrenziali delle case automobilistiche.


Ci sono molte incertezze, ancora, intorno a questa futura auto dell’Alfa Romeo: non è dato sapere quale sarà il suo nome  definitivo, se sarà un Suv o una grande berlina, se sarà più simile all’attuale Alfa Romeo Giulia o alla Stelvio. Di sicuro avrà la trazione posteriore e quella integrale e non uscirà prima del 2018.


L’Alfa Romeo Alfetta 2018 si collocherà nel segmento E  che equivale ad una berlina “ammiraglia”, sostituta delle vecchie Alfa 164 e 166. I due modelli, infatti, sono usciti dalla produzione oltre un decennio fa lasciando un “vuoto” nella scelta dei clienti più legati e affezionati al marchio della casa del Biscione, oggi inglobata nel gruppo  FCA.


Il comfort, le dimensioni e la prestazione sono dunque le caratteristiche del progetto Alfetta 2018 con cui la casa di Arese intende affrontare la concorrenza delle più apprezzate rivali del segmento, quali la Mercedes Classe E, la BMW Serie 5 e l’Audi A6, diventate molto celebri da quando sono presenti sul mercato.

L'articolo prosegue subito dopo


Dimensioni auto e bagagliaio

Le incertezze sull’Alfetta 2018 si estendono anche alle sue dimensioni, che dovrebbero comunque aggirarsi sui 4,90 metri di lunghezza e 1,90 di larghezza, secondo quanto pervenuto da alcune indiscrezioni fatte sfuggire dalla stessa FCA.

Le linee mantengono quella morbidezza e bombatura tipiche di un marchio fedelmente e unicamente italiano, ma senza rinunciare all’aerodinamicità e all’aspetto “aggressivo” della carrozzeria, quest’ultima da sempre la componente più “cult” di una vettura Alfa.

Non si conoscono le dimensioni del bagagliaio ma si può prevedere che avrà una capienza di almeno 480/500 litri, una capienza che potrà essere superata in alcune versioni più dedicate al comfort di viaggio e alla percorrenza di lunghe tratte stradali.

Quanto consuma

Anche il consumo è un mistero, come gli altri elementi dell’Alfetta 2018. Un’ipotesi attendibile è quella per cui i 16,8 chilometri al litro del modello Alfa Romeo Giulia siano proponibili anche per questa vettura, ma non abbiamo conferme né dati certi a riguardo.

Motori

È nello stabilimento di Mirafiori che molto probabilmente si assemblerà il motore della nuova Alfetta 2018, oltre alle altre componenti del veicolo.

Il motore, nonostante la “portata” tipica di una berlina, non rinuncerà a caratteristiche di velocità e potenza che riprenderà dal motore della Giulia: ci saranno sicuramente almeno due versioni, una a benzina con motore 2.0 litri TBI e una diesel da 2.2 litri. Non si esclude che possano esserci anche versioni più potenti con motorizzazioni bi-turbo che superino i 500 cavalli, oppure motorizzazioni ibride.

Listino prezzi

Quale migliore strategia di conquista di un settore di mercato se non proporre lo stesso prezzo dei competitors? E’ quello che intende fare la FCA per Alfa Romeo Alfetta 2018.

Il listino prezzi in questione potrebbe assomigliare a quello di uno dei seguenti marchi della concorrenza, da un minimo ad un massimo, a seconda della versione:

  • Mercedes E: da 62.947 a 83.227
  • Audi A6: da 48.550 a 126.500
  • BMW Serie 5: da 55.100 a 57.800.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*