Alice, ritorna ai campi dopo la laurea in Economia COMMENTA  

Alice, ritorna ai campi dopo la laurea in Economia COMMENTA  

Cambia l’identikit del “contadino”: è sempre più giovane, consapevole ed anche laureato. Se poi è donna, ha trenta anni ed una laurea in Economia seguita da uno stage negli Usa, la notizia fa più scalpore. Alice Cerutti è di sicuro un’imprenditrice sui generis in Italia: dopo la laurea ed una esperienza all’estero, nel 2008 decide di tornare a Vercelli, a lavorare nell’azienda agricola di famiglia.


Quando ha capito che l’agricoltura le piace davvero fa un gesto coraggioso: si licenzia e si mette a produrre cibo da sé. Mentre il fenomeno dei nuovi “contadini” interessa sempre più i media, gli addetti ai lavori sono perplessi.

Il ricambio generazionale in questo settore è una vera e propria emergenza in Europa, e ancor più in Italia, dove gli agricoltori che hanno meno di 35 anni rappresentano solo il 3%.

Sono ancora troppo pochi i giovani che scelgono di lavorare nei campi: i motivi sono da attribuirsi ai costi eccessivi dei terreni e alle banche che concedono difficilmente un finanziamento per intraprendere un’attività agricola.

Alice mette in evidenza che il settore agricolo è ancora in prevalenza maschile, quindi lei ha dovuto guadagnarsi l’autorevolezza due volte, in quanto donna ed inesperta.

L'articolo prosegue subito dopo

Le donne in agricoltura, stando ai dati raccolti da Inea (Istituto nazionale di economia agraria) sono il 27% dei giovani agricoltori e il 31% del totale degli agricoltori. Alice ha le idee chiare per il futuro: ha avviato un’attività didattica e turistica all’interno della cascina, raccontandone la storia e la tradizione per far sì che rimanga viva nel tempo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*