Alimentazione da seguire in palestra per mettere massa

Salute

Alimentazione da seguire in palestra per mettere massa

Ecco alcuni consigli pratici sull'alimentazione da seguire per mettere massa evitando di accumulare tessuto adiposo. 

Se stai cercando consigli sull’alimentazione da seguire in palestra per mettere massa, in questo articolo cercheremo di darti alcune dritte, tenendo sempre bene a mente che è sempre doveroso farsi assistere da personale specializzato prima di intraprendere un regime alimentare diverso da quello che si sta seguendo.

La dieta indicata per l’aumento della massa muscolare non è descritta e non è analizzata da alcun organo di competenza e quindi la sua composizione può risultare estremamente eterogenea a seconda del criterio lavorativo del professionista che la consiglia ai propri assistiti.

I principi da tenere a mente sono davvero tanti, in seguito ne riassumeremo alcuni che riteniamo essere preponderanti sugli altri.
La dieta per la massa va sempre associata ad uno specifico allenamento con i sovraccarichi, che possono facilitare l’aumento della massa muscolare. Si tratta di diete mirate e normocaloriche o ipercaloriche (al massimo del 10% in più). Ciò che conta è che si tratti di diete salubri ed equilibrate, ripartendone l’assunzione in 6 pasti frazionati.

Non dovranno mai mancare amminoacidi, acidi grassi, sali minerali e vitamine ma soprattutto si dovrà tenere bene a mente la quantità di assunzione di proteine.

Andrebbe sempre rispettato un coefficiente di 1,5-2,5 g/kg per soggetti che hanno una massa grassa non superiore al 10%, ed un coefficiente di 1,5g/kg per coloro che hanno una massa grassa superiore al 15%. Andranno assunti carboidrati in quantità tali da conferire il corretto sostegno energetico complessivo e che andranno distribuiti nel pieno rispetto del potere anabolico dell’insulina evitando eccessi di deposito adiposo.

L’alimentazione da seguire in palestra per mettere massa va sempre monitorata costantemente poiché un’eventuale sovrastima energetica potrebbe causare un accumulo di grassi. E’ fondamentale che l’incremento del tessuto adiposo deve essere in proporzione inferiore all’aumento di massa muscolare. Ecco il motivo per cui è sempre opportuno farsi seguire da dietologi specializzati in grado di darci i consigli giusti e correggerne eventuali squilibri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

carota
Salute

Sintomi di allergia alla carota

26 giugno 2017 di Notizie

L’allergia alle carote sta diventando sempre più diffusa tra i consumatori abituali di vegetali. Vediamo quali sono i sintomi di questa allergia.

Loading...