Alitalia: sciopero di 24 ore, salta tavolo con i sindacati COMMENTA  

Alitalia: sciopero di 24 ore, salta tavolo con i sindacati COMMENTA  

Alitalia: sciopero di 24 ore, salta tavolo con i sindacati
Alitalia: sciopero di 24 ore, salta tavolo con i sindacati

Oggi è confermato il blocco di tutto il trasporto aereo. Alitalia cancella il 60% dei voli. Aderiscono Ryanair, EasyJet e Meridiana.

Il tavolo di confronto di ieri indetto da Assaereo tra Alitalia e sindacati è definitivamente fallito. Oggi arriva lo sciopero di 24 ore per piloti e assistenti di volo, proclamato da Anpac e Anpav e dall’Usb Lavoro Privato. Alitalia cancella il 60 % dei voli. Partecipano al blocco aereo anche il personale di volo e di terra di di Ryanair, EasyJet e Meridiana; dalle 14 alle 18 si aggiungerà infatti lo sciopero proclamato dai sindacati confederali del trasporto aereo.


I sindacati (Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo) hanno deciso di disertare in massa il tavolo di ieri perché non disposti a fare un passo indietro in materia di Regolamento aziendale che Aliralia vorrebbe applicare dal 1° marzo . Non ne vogliono proprio sentire parlare e pretendono il rinnovo del contratto nazionale.


Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda ieri ha commentato: «Lo sciopero era incancellabile, anche perché ormai Alitalia aveva già cambiato su altri voli i clienti». Importante per Calenda «è che si torni a un modo di lavorare più armonico tra azienda e sindacato, e soprattutto a un confronto».


Nino Cortorillo, segretario nazionale della Filt Cgil, non è disposto a cedere. Il dialogo col governo, secondo lui, «presuppone l’impegno a dare continuità al contratto scaduto». Da domani il governo dovà impegnarsi quindi per l’applicazione del contratto scaduto.  Per il 9 marzo è stato fissato un nuovo incontro con i ministri.

L'articolo prosegue subito dopo


Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno un volo prenotato per oggi  – e anche per la mattinata di domani- a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando i seguenti contatti telefonici: dall’Italia il numero verde 800.65.00.55; dall’estero il numero +39.06.65649. Gli operatori forniranno tutte le informazioni e l’assistenza necessarie.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*