Allarme incendio: 50 ettari di colture secolari in fiamme

Cronaca

Allarme incendio: 50 ettari di colture secolari in fiamme

incendio

Un incendio sta divorando il Parco degli Ulivi di Venafro (Isernia). Solo nella notte sono stati distrutti 50 ettari di colture secolari di olivo.

Gli incendi continuano a devastare e distruggere le terre italiane. Questa volta è successo al Parco degli Ulivi di Venafro (Isernia) che a causa delle fiamme rischia di essere interamente distrutto da un grosso incendio. Già nelle ore notturne, il rogo ha divorato e distrutto ben 50 ettari di colture secolari di olivo.

L’Italia brucia ancora: colpito il Parco degli Ulivi di Venafro

In merito a quanto accaduto si è espresso il sindaco Antonio Sorbo, il quale ha spiegato la gravità della situazione: “La situazione è drammatica, l’area è quella protetta di Monte Corno e gli incendi sono due: uno in Località Le Noci, dove ci sono gli Ulivi, e l’altro a Valle Cupa, dove ci sono le abitazioni”.

Le attività di spegnimento delle fiamme stanno proseguendo ormai da ore. I vigili del fuoco sono immediatamente giunti sul posto dopo la segnalazione e stanno lavorando per neutralizzare l’incendio. Con gli uomini dei vigili del fuoco, sono al lavoro anche gli operai della Regione Molise e la Protezione Civile.

La violenza e l’elevata velocità con cui si stanno propagando le fiamme hanno messo in pericolo anche i vigili del fuoco: è stato distrutto un mezzo, mentre il canadair arrivato nella mattinata di oggi ha avuto un guasto.

Anche le operazioni da terra sono compromesse e molto difficili, in quanto la terra è disseminata di ordigni inesplosi della Seconda Guerra Mondiale. Secondo le prime notizie, si tratterebbe di un incendio di natura dolosa, ma le autorità stanno svolgendo le relative indagini. Aggiornamenti e novità sull’incendio sono attesi con il proseguire delle attività dei vigili del fuoco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche