Allergia alle graminacee sintomi COMMENTA  

Allergia alle graminacee sintomi COMMENTA  

sintomi allergia graminacee
sintomi allergia graminacee

In primavera inoltrata e nella prima parte dell’estate, proprio quando la bella stagione inizia veramente a mostrarsi, i pollini emessi dalle piante e fatti circolare dal vento causano fastidiose allergie a molte persone. Le piante che rilasciano pollini per la riproduzione sono di diversi tipi, erbacee o arboree. Tra quelle erbacee si sono le graminacee, che possono essere alimentari o ornamentali. Pertanto è molto facile incontrarle sulla propria strada: si trovano nei campi coltivati, nei prati, ma anche in città, sui cigli erbosi delle strade, nelle aiuole e nei giardini pubblici o nei cortili interni dei locali.


Allergia alle graminacee sintomi

Tra i sintomi più diffusi provocati dall’allergia alle graminacee ci sono: tosse, mal di gola, naso che cola, occhi che lacrimano, gonfiore facciale, prurito al naso o in gola, dolori al petto.

 Se si soffre già di altri problemi respiratori come l’asma o se i farmaci come gli antistaminici non funzionano è meglio rivolgersi a un medico.

Si può anche fare prevenzione evitando alcuni alimenti che favoriscono la reazione allergica.

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*