Allergia alle noci, bambino di 7 anni subisce due attacchi cardiaci

Infanzia

Allergia alle noci, bambino di 7 anni subisce due attacchi cardiaci

‘Mio figlio poteva morire’, dice la madre inorridita
Un ragazzino con una allergia alle noci ha subito due infarti dopo che un insegnante gli ha dato un cioccolato con una nocciola intera al suo interno.

Rehan Butt, sette anni, ha avuto una reazione allergica massiccia e ha dovuto essere ricoverato in ospedale dove è stato collegato a una macchina per aiutarlo a respirare.
La sua famiglia ha detto che il personale della scuola Bradford era a conoscenza dell’allergia del ragazzo da quando ha cominciato tre anni fa.
Sembra che il giovane ha ricevuto il cioccolatino da un supplente, ma sua madre ha detto che c’era una tavola in classe con le immagini di ciò a cui i bambini erano allergici.
Rehan ha mangiato il cioccolato Quality Street, con una nocciola in esso alla fine della giornata scolastica.
Sua madre lo vide sputare fuori al cancello della scuola e pochi minuti dopo ha notato il cambiamento della sua carnagione e il viso gonfiarsi.
Lei gli diede subito un colpo da un EpiPen – una sferzata di adrenalina – che portava con sè.

Ma non è riuscito a dare un impatto immediato, e un’ambulanza è stata chiamata dalla scuola.

Sua madre, Razwana Butt, 28 anni, ha detto: ‘Il cioccolato è stato dato a lui, ma lui non mi ha detto di averlo mangiato. Quando ho visto che aveva l’involucro viola e i suoi occhi hanno cominciato a gonfiarsi circa 10 minuti dopo.

‘Stava dicendo che aveva difficoltà a respirare ed era in preda al panico. Abbiamo chiamato l’ambulanza e per fortuna è arrivata molto velocemente.
‘Gli diedero l’adrenalina e l’ossigeno e poi siamo arrivati a Bradford Royal Infirmary.
‘Quando siamo arrivati ​in ospedale è andato in arresto cardiaco e il suo cuore si è fermato due volte.

‘Vogliamo davvero aumentare la consapevolezza di quanto sia pericoloso dare ad un bambino una cosa sbagliata, perché avrebbe potuto essere molto peggio, Rehan potuto morire.’

‘Rehan ha una grave allergia, ha subito due arresti cardiaci e un arresto respiratorio perché ha mangiato quel dolce.

Non riusciva a respirare da solo.
Rehan è stato trasferito da Bradford Royal Infirmary (BRI) all’Unità di Terapia Intensiva al Leeds General Infirmary, prima di essere riportato alla BRI verso le 05:00 il Mercoledì pomeriggio, dove è ancora.

‘Ci hanno detto che Rehan avrebbe potuto avere danni cerebrali se l’ambulanza non fosse arrivata così in fretta e gli ha dato ossigeno. E’ molto meglio ora ed è in grado di sedersi sul letto.’
Il Dirigente scolastico Bob Curran ha detto in una dichiarazione: ‘Possiamo assicurare alla famiglia Rehan che ci sarà un’indagine completa sull’incidente.
‘auguriamo a Rehan e la sua famiglia tutto il meglio per la sua guarigione.’

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche