Come alleviare i dolori da dismenorrea

Salute

Come alleviare i dolori da dismenorrea

La dismenorrea affligge gran parte delle donne in età fertile. Alcuni accorgimenti osservati con costanza possono alleviare i suo dolorosi sintomi.

I dolori mestruali (dismenorrea) colpiscono una alta percentuale delle donne in età fertile. I sintomi della dismenorrea inoltre non corrispondono sempre ed esclusivamente con i giorni di presenza del ciclo mestruale ma sovente, in caso di sindrome premestruale, cominciano alcuni giorni prima. Le donne affette si trovano quindi colpite da vertigini, nausee, tensione mammaria, sudorazione, diarrea e dolori all’addome.

I consigli e le soluzioni più comuni per alleviare i dolori da dismenorrea sono rappresentati innanzitutto dall’attenzione nel cercare di ridurre stress, ansia e preoccupazioni nei “giorni critici”, accompagnati da alcune attenzioni al proprio benessere quali, ad esempio, il sottoporsi a bagni caldi e l’applicare borse di acqua calda su ventre e addome, in quanto il calore favorisce il rilassamento dei muscoli e l’alleviarsi dei crampi. Anche l’alimentazione in quei giorni deve essere variata e l’ideale è nutrirsi con tanti piccoli spuntini che sostituiscano i pasti principali e assumere bevande calde come the, latte, minestre e brodo.

Il peso corporeo e l’attività fisica sono altri due fattori da curare in maniera particolare così come il cercare di cambiare radicalmente la propria alimentazione evitando cibi eccessivamente raffinati, fritti, dolci, bevande alcoliche e prediligendo alimenti integrali e ricchi in fibre.

Infine esistono alcune terapie alternative come l’agopuntura, la riflessologia plantare e alcuni tipi di massaggi che, in taluni casi, hanno prodotto effetti benefici e migliorativi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche