Alluvione Genova 2014: indagata assessore Raffaella Paita

News

Alluvione Genova 2014: indagata assessore Raffaella Paita

Omissione di atti d’ufficio per mancata allerta, omicidio e disastro colposo. Sono questi i capi d’accusa sui quali si basa l’avviso di garanzia notificato a Raffaella Paita, assessore alla Protezione Civile e attualmente candidata alla Presidenza della Regione Liguria. I reati contestati all’assessore Paita del Pd risalgono all’alluvione che ha colpito Genova e dintorni nel 2014. La Paita però ha già provveduto a chiarire la sua posizione al riguardo, dichiarando di essere sorpresa dalle contestazioni che le sono state rivolte. “Io ho già chiarito, sono a disposizione del partito”, ha detto.

L’assessore ha inoltre aggiunto: “Chiedo alla magistratura di andare avanti senza indugio e ribadisco di essere a completa disposizione per ulteriori chiarimenti. Il Pd si stringe attorno all’assessore Raffaella Paita. I segretari regionale e provinciali del Partito Democratico esprimono la loro piena fiducia nell’operato della vicenda per chiarire come sono andate effettivamente le cose nell’ottobre 2014.

1 Trackback & Pingback

  1. Alluvione Genova 2014: indagata assessore Raffaella Paita | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...