Alopecia e perdita di capelli nella donna: cause e trattamenti COMMENTA  

Alopecia e perdita di capelli nella donna: cause e trattamenti COMMENTA  

 

L’essere umano perde circa 100 capelli al giorno, ma esistono circa 5o tipi di disordini di alopecia che colpiscoon sia uomini che donne.

Perdita di peso, basso livello di ferro nel sangue, dieta scorretta, così come disturbi ormonali e della tiroide sono tutte possibili cause di perdita di capelli. Il cuoio capelluto ha bisogno di una corretta dieta e di un sistema endocrino ben funzionante per riprodursi. Purtoppo però, come dichiara Glenn Lyons, direttore sanitario della Philip Kingsley Trichological Clinic di Londondra, la alopecia diffusa è causata da problemi alla tiroide o dall ‘anemia. Lo stesso vale in seguito a trattamenti di chemioterapia, ma in molti casi i capelli ricrescono.

Leggi anche: Brufolo sul pene: cause e rimedi veloci


Esiste un caso di perdita di capelli nella donna, detta alopecia androgenetica o calvizia,  che risulta meno drammatico ma ugualmente fastidioso: i capelli si assottigliano lungo gli anni, partendo dalla parte superiore frontale. Essa può cominciare  a manifestarsi a qualunque età, è progressiva ed ereditaria.  Questo tipo di alopecia può avere un impatto drammatico nella donna, in quanto è anche il classico tipo di perdita di capelli che avviene nell’uomo in età adulta.  Le cause sono  legate all’attività della 5alfa-reduttasi di tipo II, che trasforma il testosterone in diidrotestosterone. Sono rari i casi di donne colpite da questo tipo di alopecia, causata anche da menopausa, ipotiroidismo e policistosi ovarica.

Leggi anche: Creatina assunzione: fa male?


Esistono vari trattamenti e terapie farmacologiche fino alla chirurgia per contrastare l’alopecia. Diversi farmaci consentono di rallentare, bloccare e nei soggetti con riscontro positivo addirittura invertire (almeno per qualche anno) il processo di assottigliamento dei capelli causato dalla alopecia androgenetica.Il farmaco più importante è la finasteride, che va preso a vita, il quale produce un abbassamento dei valori del diidro-testosterone, responsabile della caduta dei capelli. Un altro farmaco utilizzato è il minoxidil,una sostanza utilizzata anche per la cura dell’ipertensione.


 

 

 

 

 

 

Leggi anche

Salute

Brufolo sul pene: cause e rimedi veloci

Problemi di acne allo scroto ed al glande? Ecco una guida per conoscere tutte le tipologie di brufoli, le cause ed i possibili rimedi per contrastarne l'insorgenza Con l’adolescenza e la fase di maturazione sessuale capita molto spesso che si formino brufoli in varie zone, le più colpite sono il viso, collo, schiena ma ci sono certe parti come quelle intime che possono essere colpite da forme di acne più o meno grave. Agli uomini può succedere, più frequentemente di quanto si possa pensare che sul pene compaiono brufoli, un primo pensiero appena compaiono punti rossi sul glande o sullo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*