Altro appuntamento con gli Stati generali di Catania

Catania

Altro appuntamento con gli Stati generali di Catania

Un seminario dedicato alla Mobilità delle merci e delle persone nell’area metropolitana etnea sarà ospitato nell’ex convento San Placido( Palazzo Platamone) ed è inserito nell’ambito degli Stati generali catanesi.
Dopo l’introduzione del sindaco Stancanelli e dell’assessore alla viabilità Antonio Scalia vi saranno gli interventi tecnici di vari esperti del settore.
Vi saranno gli interventi dei professori Matteo Ignaccolo e Giuseppe Inturri, del dipartimento di Ingegneria dei trasporti dell’Università di Catania, per presentare i possibili scenari di mobilità sostenibile applicabili a Catania e dell’ingegnere Alberto Pasqua, che da tempo studia le problematiche della mobilità nell’area metropolitana catanese e che presenterà in concreto lo stato dell’arte e le criticità della mobilità a Catania.
“E’ tempo -dichiara Stancanelli- di mettere in atto le strategie utili per avviare una nuova politica della mobilità a Catania che possa portare la Città verso un modello di mobilità sostenibile, dove sia disincentivato l’uso dell’auto privata a favore del mezzo pubblico e dove possano aumentare le aree pedonalizzate, specie nel Centro storico, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini e garantire migliori servizi all’economia della Città”.
Ovviamente va da se che non verranno risolti tutti gli annosi problemi della mobilità cittadina con un semplice incontro ma aprire un tavolo di discussione sull’argomento appare un incentivo concreto alla risoluzione dei problemi.
Con la speranza che alle discussioni seguano fatti perchè nella città, a causa della conformazione urbana che rende Catania un megacentro metropolitano, il caos regna sovrano con i frequenti ingorghi e l’aria che frequentemente diventa irrespirabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*