Altro nome per la panchina dell’Inter: Jurgen Klinsmann COMMENTA  

Altro nome per la panchina dell’Inter: Jurgen Klinsmann COMMENTA  

Jurgen Klinsmann
Jurgen Klinsmann

Ormai in casa Inter si parla quasi esclusivamente di allenatore. Il difficile momento che vive la squadra nerazzurra, fa sì che si parli della situazione di Claudio Ranieri per l’immediato e del suo sostituto per il prossimo anno, visto che ormai sembra quasi impossibile pensare ad una sua permanenza anche per la stagione a venire. Per quanto concerne il problema dell’attualità, oggi Massimo Moratti ha inteso ribadire che si va avanti con Ranieri, anche perché un mago all’orizzonte non si intravvede. Al contempo, ha voluto aggiungere un messaggio di fiducia nel tecnico, che forse suona scontato, ma che era una sorta di atto dovuto. Proprio a proposito dell’allenatore, il presidente ha detto: “Il futuro di Ranieri dipende da Catania? Ho sentito dire questo per tutte le partite, no. La fiducia quando si dà si dà e naturalmente c’è la speranza di far bene.” Insomma, almeno a parole si va avanti col tecnico romano sino alla fine, a meno che un ulteriore smottamento non lo induca a dare le dimissioni.

Leggi anche: Ultim’ora calciomercato: Cerci va a Bologna, sfuma la cessione di Jovetic, gli altri colpi

Per quanto concerne il futuro, è invece da registrare la voce che vorrebbe Jurgen Klinsmann, ex allenatore della Germania e vecchia bandiera nerazzurra, ora commissario tecnico degli Usa, vicino alla panchina nerazzurra.

Leggi anche: Suning acquista l’Internazionale FC

Proprio il tecnico tedesco ha detto al proposito durante la conferenza stampa di oggi: “Inter? Non si sa mai… “. Una dichiarazione che lascia la porta aperta ad ogni interpretazione.

Leggi anche

calcio estero
Calcio

Calcio, ecco la situazione dei principali campionati esteri

Il calcio non vuol dire solo serie A. Secondo molti, anzi, il vero spettacolo calcistico è soprattutto all’estero. Ecco la situazione in Europa. Non solo serie A, non solo Italia. Nel nostro paese domina da diverso tempo incontrastata la Juventus. Vediamo invece qual è la situazione all’estero. Premier League e Bundesliga In Inghilterra, a guidare la classifica c’è il Chelsea di Antonio Conte con 34 punti. Sabato, i blues londinesi hanno sconfitto il Manchester City vincendo in trasferta in recupero per 3 a 1 con gol di Diego Costa, Willian e Hazard. Le antagoniste per il primato in Premier League Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*