Amanda Knox in una intervista: “Ho pensato al suicidio” COMMENTA  

Amanda Knox in una intervista: “Ho pensato al suicidio” COMMENTA  

Ritornata negli Stati Uniti dopo la scarcerazione, la venticinquenne Amanda Knox, protagonista insieme a Raffaele Sollecito, del delitto di Perugia in cui perse la vita la studentessa Meredith Kercher, si racconta in un’intervista alla Abc. L’autobiografia della ragazza, che uscirà in America il prossimo 30 Aprile e che si intitola “Waiting to be Heard” (Aspettando di essere ascoltata) contiene rivelazioni shock.


Nell’intervista rilasciata all’emittente americana, Amanda racconta di aver pensato spesso la suicidio durante il periodo trascorso in carcere in Italia, soffocandosi con una busta di plastica oppure ingoiando schegge di vetro. L’intervista per intero verrà trasmessa il 30 Aprile, giorno di uscita del libro.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*