Amatrice: le scosse continuano come gli aiuti provenienti da tutta Italia

News

Amatrice: le scosse continuano come gli aiuti provenienti da tutta Italia

La situazione dopo 10 giorni dalla scossa che ha fatto tremare il centro Italia è ancora critica. La vita dopo il terremoto.

Sono passati oramai quasi dieci giorno da quel 24 Agosto. La città di Amatrice è la più colpita dalla scossa di terremoto. Le case sono state quasi completamente azzerate dalla forza del terremoto e i danni si contano non solo a livello economico, ma purtroppo a livello umano (oltre 300 vittime).
Subito dopo la scossa, tutta l’Italia si è mobilitata per far avere il necessario alle vittime di questa calamità naturale. Sin da subito sono stati inviati beni di prima necessità, indumenti, medicine, ma anche giochi e per molto altro ancora. I contributi economici vengono dalla chiesa, dai comuni limitrofi, da molti altri enti oltre che da alcuni artisti che hanno messo in piedi per il primo settembre un Live Aid per mettere insieme fondi per la popolazione di Amatrice.

Nonostante gli aiuti però le scosse continuano, l’ultima alle 8:45 del 2 settembre con epicentro Macerata.
Oltre alle case, a tremare sono anche le speranze degli abitanti delle città maggiormente colpite.
Ad Amatrice, i campi per gli sfollati sono stati allestiti sin da subito ma la situazione è ancora critica.

Le autorità sono ancora a lavoro per organizzare i pasti, i servizi igienici e le vie di comunicazione. All’opera anche il ministro dell’istruzione, che ha individuato nella Zona di San Cipriano il luogo in cui ripartirà la scuola. Dovrebbe essere tutto pronto per l’inizio delle attività scolastiche, salvo qualche giorno di ritardo per mettere a punto i dettagli.
Sembra comunque che la situazione di emergenza stia rientrando. Infatti le postazioni mediche avanzate che hanno dato i primi soccorsi ai feriti gravi sono state ormai smantellate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Enrica Marrelli 454 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook