Amazon, dal 2015 si prenoteranno alberghi COMMENTA  

Amazon, dal 2015 si prenoteranno alberghi COMMENTA  

Amazon è il colosso americano dell’e-commerce; dal prossimo anno verrebbe attivato un nuovo servizio (e questo secondo indiscrezioni trapelate) che sarà denominato “Amazon Travel”. Quest’ultimo servizio darà la possibilità agli utenti del Web di prenotare alberghi e “resort” vicini (questo è quanto sarà possibile fare al momento) alle grandi città statunitensi.


Secondo voci, il colosso dell’e-commerce renderà disponibile l’innovativo servizio a partire dal 1°gennaio 2015. Si tratta indubbiamente di una vera e propria rivoluzione per quanto concerne il mondo delle vacanze  e del viaggi.

Inizialmente la prenotazione di alberghi e “resort” verrà fatta per quanto concerne tutta una serie di strutture indipendenti e selezionate. Non dovrebbe essere possibile prenotare i viaggi in aereo.

Secondo quanto pubblicato da “Skift”, il colosso statunitense dell’e-commerce avrebbe già siglato degli importanti accordi commerciali con degli hotel (da quattro stelle a salire) situati in grandi metropoli americane, come per esempio: Seattle, Los Angeles e New York. Gli hotel che parteciperanno all’iniziativa potranno pubblicare annunci con la disponibilità delle camere, foto e prezzi.

L'articolo prosegue subito dopo

Se verrà fatta la prenotazione Amazon terrà per sé una commissione (che dovrebbe essere del 15 per cento). Per mezzo di una mail i clienti riceveranno la conferma della prenotazione e se vorranno potranno cambiarla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*