Ambito soggettivo

Economia

Ambito soggettivo

nullLa detrazione spetta a tutti i soggetti Irpef, residenti o meno nel territorio dello Stato, che possiedono o
detengono, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile sul quale sono stati effettuati gli interventi tassativamente elencati nell’articolo 16-bis del Tuir che hanno sostenuto le relative spese a condizione, comunque, che le stesse siano rimaste a loro carico. Restano confermati, come gia precisato, gli orientamenti di prassi espressi al riguardo.


Ambito oggettivo
Gli interventi che danno diritto alla detrazione sono elencati nei commi da 1 a 3 del citato articolo 16-bis
del Tuir. Si tratta, come già precisato, dei medesimi interventi già ammessi alla detrazione dall’articolo 1
della legge 449/1997 e dall’articolo 9, comma 2, della legge 448/2001. Gli interventi devono riguardare edifici: destinati alla residenza o singole unita immobiliari residenziali di qualunque categoria catastale anche rurale a esclusione, dunque, degli edifici a destinazione produttiva, commerciale e direzionale;
≪censiti dall’ufficio del catasto≫ o per i quali sia stato chiesto l’accatastamento; situati nel territorio nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...