Ameila, la bimba allergica alla sabbia

Esteri

Ameila, la bimba allergica alla sabbia

Se si avvicina troppo ad un solo granello di sabbia rischia di provare molto dolore. E’ l’incredibile storia di Ameila Quinnen una bambina allergica alla sabbia e costretta a vivere la sua vita lontana da mare e spiagge. La scoperta è avvenuta quando la piccola aveva 2 anni durante una vacanza a Minorca nel 2002, come raccontato dalla madre Sarah. “Arrivati in spiaggia Amelia ha iniziato a urlare disperata, non sapevamo cosa fare e per quale motivo”. La famiglia si è spaventata e cosi anche gli altri bagnanti.


“Pensavamo che il mare potesse farle bene, poco prima aveva sofferto di una infezione alla pelle – ha raccontato – tutte le persone sedute nei locali sulla spiaggia erano terrorizzate. Come noi, nessuno sapeva cosa stesse succedendo”. Dopo una serie di esami medici si è scoperto che la bambina era allergica alla sabbia al punto che un solo granello può farla urlare e trasformare la sua pelle in un colore rosso fuoco come se fosse stata bruciata. Oggi la famiglia si è organizzata in modo da andare al mare a turni con gli altri figli ma nessuno può utilizzare l’asciugamano perchè un solo granello trasportato fino a casa potrebbe creare seri problemi alla piccola.

2 Trackback & Pingback

  1. Ameila, la bimba allergica alla sabbia
  2. Ameila, la bimba allergica alla sabbia | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...