Amici 14, Davide Mogavero il primo eliminato di Amici 14 COMMENTA  

Amici 14, Davide Mogavero il primo eliminato di Amici 14 COMMENTA  

Amici 14 ed ecco che anche l’edizione 2014 di Amici ha il suo primo eliminato. Il primo del 2015 è stato Davide Mogavero della squadra bianca, Davide è uno degli ultimi allievi che ha avuto l’accesso nella scuola. Secondo alcune indiscrezioni pare proprio che sia il primo eliminato di questa edizione nella fase serale. Ovviamente a quanto pare il serale di Amici 14 non è trasmesso in diretta quindi la prima puntata è stata registrata il 4 Aprile, mentre in Tv verrà trasmessa 11 Aprile. Ovviamente è davvero impossibile tenere segreta un eliminazione sapendo che poi ci sono 7 giorni dalla messa in onda.


Amici 14 secondo il popolo del web questa è davvero un eliminazione ingiusta, in quanto egli ha vinto una sfida di entrata di tutto rispetto, infatti non vinse contro i The Kolor, ma il professor Rudy Zerby lo ha voluto fortemente nella scuola. Tutti forse non sanno che per Davide la partecipazione ad Amici non è la sua prima partecipazione ad un Talent, infatti nel 2010 aveva partecipato ad X Factor e si classificò al secondo posto dietro Nathalie Giannitrapani. Per lo spot della prima serata di Amici ogni alunno aveva scelto una frase da dire durante la pubblicità e Davide aveva scelto la frase Vinco perché sono un Sognatore ma a questo punto se fosse vera questa indiscrezione della sua eliminazione, questo sogno lo deve realizzare senza l’aiuto e la visibilità del talent di canale 5.


Secondo le Anticipazioni Amici 14 pare che alla sua eliminazione Maria De Filippi gli ha detto “Spero che continui a fare musica”. Molti suoi fan sostengono che Davide ne ha passate veramente troppe e che ormai possa non credere più nel suo sogno.

Emma non lo ha salvato e per questo si è presa davvero tante critiche che sono arrivate dal web, pare che abbia preferito salvare Cristian e Shaila facendo valutare l’allievo meno visto della scuola, per il suo poco tempo all’interno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*