Due buoni amici possono diventare una coppia perfetta? - Notizie.it

Due buoni amici possono diventare una coppia perfetta?

Guide

Due buoni amici possono diventare una coppia perfetta?

MIGLIORI AMICI…PER SEMPRE?

Nella trama di ogni classico film romantico di Hollywood come “Harry ti presento Sally” o “Some Kind of Wonderful” o, ancora, “Il matrimonio del mio migliore amico” …, c’è sempre un momento clue in cui i due migliori amici platonici, ciascuno impantanato in un proprio dilemma romantico, si ritrovano a guardarsi l’un l’altro negli occhi in un bar poco illuminato e, improvvisamente colpiti da Cupido, si scambiano finalmente quel fatidico bacio che li attendeva da anni. E’ quel momento cruciale in cui “Zack e Miri fanno un Porno” si trasforma in “Zack e Miri si mettono insieme” (come se poi non ce lo fossimo aspettati).

Ma cosa succede dopo che il rotolo di pellicola finisce, quando ci si ritrova a navigare alla cieca in una relazione in cui il cameratismo goliardico di due amici per la pelle sboccia in un amore romantico, quando ad un tratto il ragazzo sulla cui spalla una volta avete pianto perché un altro tizio vi aveva mollate, diventa improvvisamente il ragazzo con cui condividere lo spazzolino da denti?

Sposare il proprio migliore amico funziona nella vita reale?

AMICI SI O NO?

Patricia Allen, terapeuta esperta di relazioni ed autrice del best-seller “Come arrivare a lo voglio“, dichiara un deciso “no”.

“Non puoi sposare il tuo migliore amico”, ha affermato la Allen, che rimane scettica in fatto di unioni coniugali che mancano di passione iniziale.

Ella non suggerisce certamente di saltare nel letto del primo che capita al primo appuntamento, ma unirsi con qualcuno solo perché “ci capisce”, potrebbe non essere la migliore scelta.

“Noi viviamo troppo a lungo ed il sesso è troppo importante”, ha affermato. “Ci potrebbe essere una notte in cui i due amici si ubriacano, e la loro eccitazione supera i limiti [sfociando in sesso], ma di solito dura una sola notte. Il resto è illusione”.

Secondo Allen, ci sono tre componenti essenziali per l’innamoramento: chimica, compatibilità e comunicazione. Se uno di questi criteri non è saldamente in posizione, il rapporto è un probabile fiasco e la cosa migliore, suggerisce lei, è quella di seminare il tuo proverbiale seme altrove.

“Gli amici comunicano allo stesso modo, ma gli amanti sono compatibili”, ha spiegato la Allen. Lei crede che perché ogni matrimonio fecondo possa durare, un partner nella coppia deve essere il Fred (Astaire) e l’altro la Ginger (Rogers), come fossero due pezzi corrispondenti di un solo puzzle.

Mentre quelli che la Allen definisce “politicamente scorretti”, non vanno da nessuna parte.

“Il matrimonio tra due amici di solito non dura più di qualche anno”, ha detto, confrontando lo scenario di vari matrimoni. “Il primo anno siete affascinati, il secondo anno è divertente, e per il terzo anno si è annoiati. E ‘come una partnership aziendale”.

La consulente di coppia Pina Nancy, autrice di “la perfetta relazione può esistere”, vede le cose da un punto di vista molto diverso, sostenendo che ogni soddisfacente storia d’amore parte da una base di amicizia. Il sesso in ultima analisi, svanisce in ogni relazione, soprattutto quando i bambini entrano in gioco e tu sei troppo occupato a cambiare pannolini sporchi per avere molto tempo per il romanticismo. Per un matrimonio capace di resistere a quella perdita, è necessario avere il vostro migliore amico al proprio fianco.

“Ci sono un gran numero di vantaggi nel sposare qualcuno di cui eri amico”, ha detto, “perché ognuno di voi sa come ricevere e dare amore l’un l’altro.

Un sacco di gente salta immediatamente all’intimità fisica perché pensa che sesso equivale ad amore, ma una volta che lo fanno, quel livello di intimità e voglia di conoscersi in genere si ferma”.

Se siete stati prima amici, Pina ipotizza, si ha la possibilità di stabilire una connessione emotiva che supera qualsiasi perdita percettiva nel non aver fatto sesso in precedenza nel rapporto. Tale vicinanza contribuirà in seguito a superare eventuali alti e bassi nel vostro matrimonio.

“E’ importante essere attratti l’uno dall’altro,” consiglia Pina “, ma questo non deve essere il motore di un sano rapporto.”

Ma non dare per scontato che il tuo migliore amico esca con te solo perché pensa che tu sia l’amica giusta con cui scolarsi birra e guardare le partite, questo è un altro paio di maniche. Per Pina, se un uomo passa più tempo con te che con qualsiasi altra ragazza, è sicuro presumere che gli piacerebbe fare di più che bere birra e masticare hamburger.

“Gli uomini in genere non tendono ad uscire con le donne dalle quali non sono attratti”, ha sottolineato.

“Hanno sempre voglia di raggiungere l’altro livello. Sono in attesa del segnale di via libera per assicurarsi di non essere respinti. Il problema è che molte volte le donne sono quelle che non hanno alcun interesse in un rapporto sessuale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*