Amministrative, si chiude la campagna elettorale COMMENTA  

Amministrative, si chiude la campagna elettorale COMMENTA  

Domani è il giorno del voto per le elezioni amministrative, con, fra le tante città, Roma, Milano, Napoli e Torino chiamate a scegliere ciascuna il proprio primo cittadino, e la chiusura della campagna elettorale ha visto in campo tutti i big delle forze politiche italiane.

Leggi anche: Primarie Milano: Sala vince con il 42%. “Ora avanti uniti per vincere a giugno”


Primo fra tutti il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che si è mosso fra Bologna, Rimini, Ravenna e, soprattutto, Napoli, dove ha dichiarato, nel corso di un comizio che “la campagna elettorale sarà importante non per il Governo, ma per le città”. “I problemi dei cittadini sono molto concreti, il primo è il lavoro” ha aggiunto Renzi, secondo il quale “Napoli davanti ha un futuro pazzesco”.

Leggi anche: Germania, Baviera: incidente ferroviario, alcuni morti nello scontro tra treni


A Roma, invece, il Movimento 5 Stelle si è riunito in piazza del Popolo a sostegno della candidata Virginia Raggi. Beppe Grillo è intervenuto non di persona, ma tramite una telefonata, mentre Alessandro Di Battista ha voluto sottolineare che il Movimento non chiede “voti a nessuno” e che “gli attacchi scomposti a Virginia mostrano la paura dei partiti”.

Indispettito infine Matteo Salvini che ha scelto Milano come ultima tappa della campagna, mentre Berlusconi ha preferito Roma.

Salvini si è detto dispiaciuto per l’assenza di Berlusconi, ma poi ha aggiunto di sentirsi sicuro della vittoria nel capoluogo lombardo. “Il nostro futuro”, ha dichiarato invece Berlusconi intervenendo via telefono, “il futuro dell’Italia, riparte da Milano”.

 

Leggi anche

esplosione-treno-merci
Esteri

Treno carico di gas deraglia ed esplode, 5 morti e molti feriti

Disastro ferroviario nel nord est della Bulgaria, dove un treno merci carico di propano-butano, è deragliato ed esploso distruggendo almeno una ventina di edifici. Un incidente gravissimo, avvenuto nei pressi del villaggio di Hitrino, che ha provocato la morte di almeno cinque persone anche se il bilancio è ancor aprovvisorio. I medica locali hanno ricostruito la dinamica dell'incidente: il treno sarebbe uscito dai binari e questo avrebbe provocato la violentissima esplosione, che ha a sua volta causato il crollo di diversi edifici. Le persone decedute sarebbero state sepolte dalle macerie e vi sarebbero anche 25 feriti, alcuni dei quali in Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*