Anche la Fiera del Levante apre ai clochard

Bari

Anche la Fiera del Levante apre ai clochard

L’emergenza maltempo in Puglia non si ferma. A Bari il gelo dovrebbe ritornare nei prossimi giorni, anche se per adesso non è stata emessa alcuna ordinanza dal sindaco per scuole e uffici. Il clima incerto che non tarda a placare il gelo tiene in costante attività l’amministrazione soprattutto per garantire un posto e un pasto caldo per i senza fissa dimora della città: in queste ultime ore è stato raggiunto un accordo tra Schittulli, presidente della Provincia e Gianfranco Viesti, presidente della Fiera del Levante. Proprio in un padiglione della Fiera, da oggi fino al 14 febbraio saranno disponibili 70 posti letto per i clochard, che verranno soccorsi con pasti caldi e dare ulteriore calore e sostegno in queste freddissime giornate.

Per i bisognosi della città è un altro punto dove trovare riparo, oltre le due palestre precedentemente aperte dal Comue. Inoltre la Provincia si occuperà del trasporto verso i punti di rifugio mettendo a disposizione dalla stazione centrale di Bari gli autobus della STP (Società Trasporti Provinciale). “Una soluzione operativa, oltre che espressione di tangibile profonda solidarietà, afferma il presidente Schittulli, per fronteggiare, per quanto possibile, una situazione di emergenza che colpisce in particolar modo le fasce sociali più deboli e i senza fissa dimora e rendere più umanamente sopportabile il gelo dei prossimi giorni.”

Le amministrazioni locali stanno mostrando particolare disponibilità e sensibilità, insieme soprattutto all’ assessore provinciale alla Protezione Civile, Vito Perrelli, in collaborazione e il presidente dell’Associazione di volontariato In.Con.Tra., Gianni Macina, sempre in prima fila per tutto l’anno a sostegno dei senza fissa dimora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*