Anche l’Algeria partecipa alla ricerca per l’AIDS

Salute

Anche l’Algeria partecipa alla ricerca per l’AIDS

L’Algeria partecipera’ al Programma delle Nazioni Unite sull’HIV e sull’AIDS (UNAIDS) per la costruzione del primo Centro di Ricerca in Medio Oriente e Nord Africa dedicato al virus (MENA). Il centro, operativo entro il 2013, sverrà creato nella citta’ di Tamanrasset, nel Sud dell’Algeria. Centro che ospiterà i ricercatori provenienti da Africa, Europa e Stati Uniti per lavorare insieme sul trattamento e la prevenzione dell’HIV e dell’AIDS. “Il lavoro del centro sara’ essenziale per la lotta alla malattia in questa regione del mondo”, ha detto Adel Zeddam, coordinatore in Algeria di UNAIDS. Durante il lancio del progetto avvenuto il mese scorso ad Algeri, Djamel Ould Abbes, ministro della Sanita’ dell’Algeria, ha detto che “il centro cerchera’ di attrarre i migliori ricercatori che lavorano sulla prevenzione e il trattamento della patologia e si concentrera’ sullo scambio di informazioni e sulla promozione delle attivita’ collaborative tra esperti”. Il governo algerino si e’ impegnato a finanziare l’intero progetto, tranne gli stipendi dei ricercatori, per i quali sara’ responsabile UNAIDS.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.