Anche Thomas Pynchon si inchina all'ebook - Notizie.it
Anche Thomas Pynchon si inchina all’ebook
Libri

Anche Thomas Pynchon si inchina all’ebook

New York – Esiste un autore, da qualche parte negli Stati Uniti d’America, che è riuscito in qualche modo a diventare invisibile. Le uniche foto che lo ritraggono risalgono agli anni in cui era poco più di un adolescente e frequentava la scuola. Ora che ha 75 anni, Thomas Pynchon lavora nell’ombra, completamente isolato dal resto del mondo; eppure i suoi lavori – ricordiamo “V”, “L’arcobaleno della gravità” e “L’incanto del lotto 49” hanno ottenuto un successo planetario in fatto di critica. Tuttavia pare proprio che lo scrittore americano, da sempre uno dei più ermetici e tradizionalistici, abbia deciso di passare al digitale.

La notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo – anzi, del web – perché rappresenta una svolta significativa; non solo per Pynchon – si tratta di un’evoluzione incredibile per un autore del suo stampo – ma anche per l’editoria digitale nel complesso. Infatti se anche uno come Pynchon si è trovato costretto ad accettare il cambiamento, significa che gli ebook stanno avendo davvero un successo incredibile, simile o addirittura paragonabile a quello dei libri formato cartaceo.

Il profilo di Thomas Pynchon non cambierà.

Lo ha garantito Ann Godoff, presidente della casa editrice Penguin che, parlando per l’autore, ha dichiarato: << Credo che voglia avere più lettori. Ogni scrittore vuole avere più lettori possibile. Ma non credo che questo cambierà il suo profilo, nel senso della sua presenza in pubblico. >> Tutto regolare, insomma. La sua figura misteriosa, che negli States è maturata in un vero e proprio mito, resterà inviolata e i suoi fans potranno beneficiare anche della collezione ebook dei suoi romanzi.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche